Menù di navigazione
Legislatura VIII - Atto ispettivo ogg. n. 1952
Oggetto:
Testo presentato: Documento protocollato
1952 - Interrogazione dei consiglieri Bartolini, Aimi, Renzi e Vecchi, a risposta scritta, circa la programmazione, da parte della Regione Emilia-Romagna, di iniziative celebrative del Giorno della Libertà.

Testo:


 INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA
Il sottoscritto Consigliere;
premesso che la legge 15 aprile 2005, n. 61 ha
istituito il Giorno della Libertà in data 9
novembre, in ricordo della caduta del totalitarismo
comunista in Europa concretizzatosi con
l'abbattimento del famigerato muro di Berlino;
considerato che a tutt'oggi non è ancora pervenuta
alcuna informazione circa le iniziative celebrative
che Giunta regionale e Assemblea legislativa
intendono attuare in proposito;
atteso lo Statuto regionale, nel cui preambolo,
alla lettera b), si prevede che la Regione Emilia -
Romagna operi per affermare, tra l'altro il
rifiuto del totalitarismo ;
interrogano
la Giunta per sapere:
se e quali iniziative celebrative siano state
programmate da parte della Regione Emilia-Romagna
e perché sino ad oggi non ne sia stata data alcuna
informazione;
in caso negativo, per quali motivi si intendesse
così palesemente disattendere il dettato di una
legge dello Stato e le previsioni dello Statuto
regionale.
Luca Bartolini
Enrico Aimi
Gioenzo Renzi
Alberto Vecchi