Menù di navigazione
Legislatura VIII - Atto ispettivo ogg. n. 765
Oggetto:
Testo presentato: Documento protocollato
765 - Interrogazione del consigliere Lucchi, a risposta scritta, circa eventuali agevolazioni, da attuare anche tramite convenzioni, per gli agenti di commercio.

Testo:


 Il sottoscritto Paolo Lucchi, consigliere regionale
del Gruppo Uniti nell'Ulivo-DS
premesso che
- in Emilia-Romagna operano quasi 23.000 agenti di
commercio regolarmente iscritti alle C.C.I.A.A.
della nostra Regione;
- gli agenti di commercio rappresentano un
importante volano per la nostra economia, la cui
operatività andrebbe agevolata e facilitata,
soprattutto in una fase di grave difficoltà come
l'attuale;
- nonostante l'obbligo ad esporre il mandato
d'agenzia o la visura camerale per circolare in
città, permane anche per loro, soprattutto nelle
città di maggiori dimensioni della nostra Regione,
la difficoltà a reperire parcheggi soprattutto
quando lo svolgimento della loro funzione li porta
nei centri storici;
- la spesa per i parcheggi penalizza ulteriormente
gli agenti di commercio che, non avendo certezze
rispetto ai tempi di effettiva permanenza presso i
clienti, sono costretti ad aumentare il tempo di
sosta abilitato dal parchimetro;
- spesso sono esposti al pericolo di furti,
danneggiamenti, atti di vandalismo e che in
conseguenza di questo si rendono necessarie misure
di facilitazione al parcheggio;
Interroga la Giunta regionale
per sapere se abbia valutato l'opportunità di
prevedere l'attivazione di una convenzione per gli
agenti di commercio emiliano-romagnoli grazie alla
quale, dietro il pagamento di una cifra specifica,
sia reso possibile il rilascio di un apposito
bollino o pass che, applicato all'auto, abiliti al
parcheggio in tutto il territorio regionale. La
convenzione potrebbe avere valenza annuale ed
essere attivabile presso uno qualsiasi dei Comuni
aderenti, a seguito della dimostrazione
dell'avvenuto mantenimento del requisito di
iscrizione alla Camera di Commercio.
Paolo Lucchi