Menù di navigazione
Legislatura VIII - Atto ispettivo ogg. n. 769
Oggetto:
Testo presentato: Documento protocollato
769 - Interrogazione del consigliere Salomoni, a risposta scritta, circa la situazione esistente sul territorio in tema di energia eolica, le connesse iniziative e la previsione di momenti di concertazione.

Testo:


 INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA
II sottoscritto Consigliere Regionale Ubaldo
Salomoni del Gruppo di Forza Italia:
Premesso
che l'Eolico è una delle fonti di energia
rinnovabili incentivata dalla Comunità Europea e
dal Governo nazionale al fine di produrre energia
pulita;
che negli ultimi anni sempre più gestori sono in
cerca di siti ventosi allo scopo di proporre la
costruzione e lo sfruttamento di tale genere di
impianti;
che nella provincia di Bologna esiste già un
impianto sperimentale nel Comune di San Benedetto
Val di Sambro;
che nell'Appennino bolognese, al confine tra la
Regione Emilia-Romagna e la Regione Toscana, più
precisamente nel tratto di confine che delimita le
Province di Firenze e di Bologna nella zona di
crinale del Monte Canda, alcuni gestori stanno
dimostrando un forte interesse a realizzare un
sistema di impianti eolici;
che le Società interessate sono le seguenti:
* AGSM-Verona - sono previsti 20 aerogeneratori;
* GAMESA - sono previsti 19 aerogeneratori
* RE-WIND - sono previsti 10 aerogeneratori
come meglio esplicitato nella pianta allegata dai
diversi colori dati ai vari impianti;
Considerato
le perplessità che questi impianti provocano sul
territorio e le controindicazioni per la
popolazione residente se non progettati con
particolari attenzioni intrinseche ed estrinseche;
le problematiche che possono derivare da una
gestione non coordinata tra le Regioni, le Province
ed i Comuni interessati ai fini dell'ottenimento di
adeguati benefici di compensazione in termini
infrastrutturali (strade, ecc.);
Interroga la Giunta regionale:
affinchè l'interrogante sia informato
sull'andamento delle iniziative che hanno nella
Regione Toscana il principale interlocutore;
per sapere se esiste tra gli Enti locali - Regioni,
Province e Comuni - una reale concertazione sulle
varie richieste di concessione. Il tutto nel
rispetto delle singole autonomie. In caso
contrario, chiedo all'Assessorato di riferimento di
farsi portavoce al fine di istituire un proficuo
momento concertativo.
Ubaldo Salomoni