Menù di navigazione

> Vai alla prima ricorrenza nel documento, indietro (indietro) o avanti (avanti) per spostarti alle occorrenze precedenti o successive

Legislatura X - Convocazione Assemblea legislativa

Sedute dal 09/07/2019 al 10/07/2019

 

L’ASSEMBLEA LEGISLATIVA è convocata per

 

Martedì 9 luglio 2019

alle ore   9.30(fino alle ore 13.00)

 

alle ore 14.00(fino alle ore 17.00)

 

Mercoledì 10 luglio 2019

alle ore   9.30(fino alle ore 14.00)

 

 

 

con il seguente

 

ORDINE DEL GIORNO

 

 

ADEMPIMENTO STATUTARIO

 

7159 -Progetto di legge d'iniziativa del Consiglio comunale di Bologna contro l'omotransnegatività e le violenze determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere. (Deliberazione della Consulta di garanzia statutaria di ammissibilità n. 2 del 19 luglio 2018 pubblicata sul BURERT n. 230 del 25/07/2018)

___________________

 

-          Questo progetto di legge d’iniziativa popolare, iscritto e assegnato in sede referente alla Commissione per la Parità e per i diritti delle persone in data 18 settembre 2018 e in sede consultiva alla commissione Politiche per la Salute e Politiche sociali e alla commissione Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport e Legalità in data 23 ottobre 2018, è iscritto al primo punto dell’ordine del giorno in base all’art. 18 comma 5 dello Statuto regionale che stabilisce:

 

“Trascorsi sei mesi dalla presentazione di un progetto di legge popolare senza che l’Assemblea si sia pronunciata, lo stesso è posto al primo punto dell’ordine del giorno della prima seduta utile. L’Assemblea decide nel merito entro i successivi dodici mesi.”.

 

-          È in esame il testo pubblicato nel Supplemento Speciale del Bollettino Ufficiale n. 241 del 21 09 2018.

-          Progetto di legge composto da 10 articoli.

-          La relatrice della Commissione, consigliera Roberta Mori.

-          Il relatore di minoranza, consigliere Michele Facci.

-          I comuni di Parma, Reggio Emilia e San Pietro in Casale hanno presentato all’Assemblea testi identici a quello del comune di Bologna.

 

COMUNICAZIONE

 

8569 -Comunicazione del Presidente della Regione sulle modifiche alla composizione della Giunta (art. 5 comma 3 del Regolamento dell'Assemblea).

 

 

NOMINA

 

8445 -Presa d'atto delle dimissioni di un Componente della Consulta di garanzia statutaria e sua sostituzione ai sensi dell’art. 5, comma 1 della L.R. 23/2007 e dell’art. 69, comma 3 dello Statuto regionale.

___________________

 

-          L’art. 69, comma 3, dello Statuto regionale dispone che:

“La Consulta è composta di cinque componenti, di cui tre nominati dall'Assemblea legislativa e due dal Consiglio delle Autonomie locali. La legge stabilisce i requisiti per la scelta dei componenti la Consulta, individuati tra magistrati in quiescenza o fuori ruolo, docenti universitari in materie giuridico-amministrative e tra figure che abbiano maturato significativa esperienza nel settore giuridico-amministrativo. La Consulta è nominata nel corso di ogni legislatura non prima di dodici mesi e non dopo diciotto mesi dall'insediamento dell'Assemblea”.

-          La Consulta di garanzia statutaria è disciplinata dalla L.R. n. 23 del 2007 che all’art. 5, comma 1, dispone che:

“Qualora, per qualunque motivo, un componente della Consulta cessi dal proprio incarico prima della scadenza indicata dall'articolo 3, il Presidente della Consulta lo comunica immediatamente al Presidente dell'organo che lo ha eletto, affinché provveda nei sessanta giorni successivi alla nuova nomina”.

-          Comunicazione delle dimissioni dell’avvocato Baldini in data 6 giugno 2019.

-          La votazione del componente della Consulta da parte dell’Assemblea legislativa è segreta mediante scheda, con voto limitato ad un solo nome.

 

 

VARIAZIONE AL BILANCIO DELL’ASSEMBLEA

 

8553 -Proposta recante: "Assestamento - Prima variazione generale al bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna per gli anni 2019-2020-2021". (Delibera dell'Ufficio di Presidenza n. 39 del 25 06 19).

___________________

 

-          La commissione Bilancio, Affari generali ed istituzionali ha espresso parere favorevole nella seduta del 2 luglio 2019 con la seguente votazione: 35 voti a favore, nessun contrario e 4 astenuti.

 

 

ATTO AMMINISTRATIVO

 

7618 -Proposta recante: "Piano Regionale Integrato dei Trasporti "PRIT 2025"". (Delibera di Giunta n. 2045 del 03 12 18).

___________________

 

-          La commissione Territorio, Ambiente, Mobilità ha espresso parere favorevole nella seduta del 27 giugno 2019 con la seguente votazione: 27 voti a favore, 4 contrari e 5 astenuti.

 

-          Il relatore della Commissione, consigliere Massimo Iotti, ha preannunciato di svolgere la relazione orale.

 

-          Il relatore di minoranza, consigliere Massimiliano Pompignoli, ha preannunciato di svolgere la relazione orale.

 

-          Il Consiglio delle Autonomie locali ha espresso parere favorevole.

 

-          Il PRIT 2025 è composto dai seguenti elaborati:

a)        “Relazione tecnica” a sistema;

b)        Cartografia:

-          Carta A “Inquadramento Strategico”;

-          Carta B “Sistema Stradale”;

-          Carta C1 “Sistema Infrastrutturale Ferroviario”;

-          Carta C2 “Schema di riferimento del Servizio Ferroviario Regionale”;

-          Carta D “Sistema Logistico”;

-          Carta E “Ciclovie Regionali”;

-          Carta F “Sistema di Pianificazione Integrata della Mobilità”;

c)        Rapporto ambientale di VAS;

d)        Sintesi non tecnica del Rapporto Ambientale di VAS;

e)        Studio di Incidenza Ambientale;

 

tutti gli allegati sono disponibili nel sito al seguente al link:

https://www.assemblea.emr.it/attivita/attivita-dalle-commissioni/commissione-iii/testo-licenziato-PRIT-2025

 

 

ATTI DI INDIRIZZO

 

8347 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi al fine di richiedere a tutti i distretti le osservazioni così da ottimizzare e monitorare l'utilizzo delle risorse erogate con il Fondo regionale per la non autosufficienza; ad informare periodicamente, utilizzando le varie tecnologie di comunicazione disponibili, tutte le organizzazioni sindacali e del terzo settore sui miglioramenti che le osservazioni possono produrre. (16 05 17)

A firma del Consigliere: Marchetti Daniele

Nel corso della seduta pomeridiana del 26 giugno 2019 si è aperto il dibattito generale

 

 

 

8414 -Risoluzione per impegnare la Giunta a impiegare parte del riparto derivante dal recupero delle risorse finanziarie connesse alle procedure di ripiano della spesa farmaceutica per gli anni 2013-2017 per incrementare le esenzioni da pagamento del ticket sanitari a favore dei cittadini delle fasce economiche più deboli della popolazione, impiegando inoltre parte del riparto derivante dal recupero delle risorse finanziarie connesse alle procedure di ripiano della spesa farmaceutica per gli anni 2013-2017 per l'abbattimento dei tempi di attesa come previsto dal PNGLA e dai successivi PRLG e piani aziendali. (03 06 19)

A firma dei Consiglieri: Sensoli, Bertani

 

 

 

8442 -Risoluzione per impegnare la Giunta, con riferimento al nuovo Piano faunistico-venatorio regionale, ad individuare una soluzione condivisa che permetta alle squadre di caccia dell'Alto appennino bolognese la conservazione del proprio ruolo di centralità nella gestione del territorio, fermi restando gli obiettivi di ridurre, quando non eliminare, i danni causati dai cinghiali alle attività antropiche nei territori di competenza, con particolare riferimento alle attività connesse all'agricoltura. (06 05 19)

A firma dei Consiglieri: Facci, Tagliaferri

 

 

 

8433 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi in sede di Conferenza Stato-Regioni per implementare azioni coerenti con l'articolo 8 della legge 242/2016, in particolare sollecitando la definizione della norma che definisca i massimi residui di THC negli alimenti come previsto all'articolo 5, garantendo inoltre la continuità e coerenza normativa della filiera del prodotto, dalla coltivazione alla produzione alla commercializzazione, affinché non si producano contrasti giurisprudenziali il cui uso strumentale vada a detrimento di un comparto in rapida ascesa con forti prospettive occupazionali ed ambientali. (06 06 19)

A firma dei Consiglieri: Prodi, Torri, Taruffi

 

 

 

Svolgimento di

INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA

(art. 114 del Regolamento interno)

__________________________________________________

 

ALL'INIZIO DELLA SEDUTA ANTIMERIDIANA DI MARTEDÌ

 

Le interrogazioni a risposta immediata possono essere presentate fino alle ore 9.30 di lunedì 8 luglio 2019.

 

 

 

Svolgimento di

INTERPELLANZE

(artt. 116 e 117 del Regolamento interno)

__________________________________________________

 

ALL'INIZIO DELLA SEDUTA POMERIDIANA DI MARTEDÌ

 

8305 -Interpellanza circa un progetto, presentato dall'Associazione degli Ornitologi dell'Emilia-Romagna e dal Circolo Legambiente "Delta del Po", riguardante la rinaturalizzazione delle vasche dell'ex zuccherificio di Comacchio.

A firma del Consigliere: Bertani

(Assessore Gazzolo)

 

8306 -Interpellanza circa le azioni da attuare per dare corso ad approfondimenti riguardanti problematiche relative alle ludopatie ed al divieto assoluto di gioco per i minori di 18 anni.

A firma dei Consiglieri: Tagliaferri, Facci

(Assessore Venturi)

 

8348 -Interpellanza circa l’opposizione alla mancata valutazione di impatto ambientale relativamente al progetto di ampliamento delle capacità di stoccaggio, mediante superamento dell’originaria pressione statica di fondo, riguardante il giacimento di San Potito, a Cotignola (RA).

A firma del Consigliere: Bertani

(Assessore Gazzolo)

 

8356 -Interpellanza circa questioni, procedure e risorse riguardanti la realizzazione dell’Autostrada regionale Cispadana.

A firma della Consigliera: Gibertoni

(Assessore Donini)

 

8369 -Interpellanza circa le future politiche in materia di rifiuti urbani delle amministrazioni locali del bacino “pianura e montagna modenese”.

A firma della Consigliera: Gibertoni

(Assessore Gazzolo)

 

8385 -Interpellanza circa le misure da adottare per riqualificare complessivamente l’offerta turistica regionale.

A firma della Consigliera: Sensoli

(Assessore Corsini)