Menù di navigazione
N. 65
Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna
_________________________
(IX Legislatura)
Verbale della seduta del 21 dicembre 2011 (pomeridiana)
_________________________
Presidenza del presidente Richetti, indi
del vicepresidente Aimi
La seduta ha inizio alle ore 15,14.
E' assente ai sensi dell'articolo 65, comma 2 del Regolamento interno, il Presidente della Giunta Errani.
Ha comunicato di non poter partecipare l'assessore Bianchi.
Si torna dalla seduta antimeridiana all'esame dei seguenti oggetti, con tempi contingentati:
1990 -Progetto di legge d'iniziativa della Giunta: "Legge finanziaria regionale adottata a norma dell'art. 40 della L.R. 15/11/2001, n. 40 in coincidenza con l'approvazione del bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2012 e del bilancio pluriennale 2012-2014".
1991 -Progetto di legge d'iniziativa della Giunta: "Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012-2014".
Precisamente si riprende dall'esame dell'articolato dell'oggetto n. 1990.
Con separate votazioni nel corso delle quali intervengono i consiglieri Defranceschi, Naldi, Pollastri, Corradi, Bignami, Malaguti, Favia, Manfredini, Villani, Mandini, Naldi, Monari, Noè, Bernardini, Vecchi Alberto, Marani, e il sottosegretario Bertelli, l'assessore Lusenti e la vicepresidente della Giunta Saliera, l'Assemblea:
-approva gli articoli da 14 a 48;
-approva n. 5 emendamenti a firma della vicepresidente della Giunta Saliera;
-respinge n. 8 emendamenti a firma del consigliere Defranceschi (di cui uno con votazione palese per appello nominale e tre mediante votazione palese per dispositivo elettronico, così come richiesto dal consigliere Defranceschi);
-respinge n. 1 emendamento a firma del consigliere Favia (con votazione palese per dispositivo elettronico su richiesta del consigliere Defranceschi).
Risulta ritirato l'emendamento a firma dei consiglieri Favia, Bignami, Manfredini e Malaguti.
Si procede di poi con l'esame dell'articolato dell'oggetto n. 1991.
Risultano presentate n. 11 proposte di emendamento (una sottoscritta dal consigliere Favia; una dai consiglieri Richetti, Corradi, Bartolini, Cevenini, Mazzotti, Mandini e Aimi, una dai consiglieri Bignami, Malaguti, Favia e Manfredini e otto dal consigliere Manfredini).
Con separate votazioni nel corso delle quali intervengono i consiglieri Manfredini, Vecchi Luciano e Barbieri, l'Assemblea:
-approva tutti gli articoli;
-respinge l'emendamento a firma del consigliere Favia e n. 8 emendamenti a firma del consigliere Manfredini.
Risultano ritirati l'emendamento a firma dei consiglieri Bignami, Malaguti, Favia e Manfredini e l'emendamento a firma dei consiglieri Richetti, Corradi, Bartolini, Cevenini, Mazzotti, Mandini e Aimi.
Sono pervenute quattro proposte di ordini del giorno, relative agli oggetti in esame. E precisamente:
-n. 1 a firma dei consiglieri Monari, Sconciaforni, Naldi e Barbati;
-n. 1 a firma del consigliere Defranceschi;
-n. 1 a firma dei consiglieri Bignami, Favia, Bernardini, Carini, Donini, Ferrari, Malaguti, Mori, Barbati e Noè;
-n. 1 a firma dei consiglieri Mazzotti, Corradi, Aimi, Bartolini, Richetti, Cevenini e Mandini.
Per dichiarazioni di voto congiunte sui progetti di legge e sugli ordini del giorno intervengono i consiglieri Donini, Lombardi, Defranceschi, Manfredini, Meo, Monari, Barbati e Noè.
Previe separate votazioni, l'Assemblea:
-approva l'ordine del giorno a firma dei consiglieri Monari, Sconciaforni, Naldi e Barbati;
-approva l'ordine del giorno a firma dei consiglieri Bignami, Favia, Bernardini, Carini, Donini, Ferrari, Malaguti, Mori, Barbati e Noè;
-approva l'ordine del giorno a firma dei consiglieri Mazzotti, Corradi, Aimi, Bartolini, Richetti, Cevenini e Mandini;
-respinge l'ordine del giorno presentato dal consigliere Defranceschi.
Indi l'Assemblea con dispositivo elettronico, a voto palese, approva prima l'oggetto n. 1990 e, dipoi, l'oggetto n. 1991.
La seduta ha termine alle ore 18,47.
_______________
Approvato nella seduta antimeridiana del 17 gennaio 2012
Il funzionario estensore: Chiara Caciagli
La Responsabile del Servizio ad interim
(Anna Voltan)
Il Consigliere-Segretario
Il Presidente dell'Assemblea