Menù di navigazione

 

 

N. 19

 

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 

_____________

 

(X Legislatura)

Verbale della seduta del 26 maggio 2015 (pomeridiana)

 

_____________

 

Presidenza della presidente Saliera

indi del vicepresidente Rainieri

 


 

 

La seduta ha inizio alle ore 15,29.

 

Hanno comunicato di non poter partecipare il consigliere Fabbri e l’assessore Corsini.

 

Sono svolte le seguenti interpellanze: 

 

262 - Interpellanza circa casi di furti di imbarcazioni e di pesca di frodo riguardanti il tratto emiliano del Po.

A firma del Consigliere: Foti

342 - Interpellanza circa le retribuzioni relative alle società partecipate della Regione Emilia-Romagna e le modalità di quantificazione delle stesse.

A firma del Consigliere: Foti

 

356 - Interpellanza circa la mancata concessione del patrocinio regionale alla manifestazione Parma Etica.

A firma dei Consiglieri: Bertani, Sassi

 

387 - Interpellanza circa la tutela dei lavoratori a fronte di casi di sfruttamento degli stessi.

A firma del Consigliere: Alleva

 

Si torna dalla seduta antimeridiana al dibattito generale sui seguenti oggetti:

 

587 - Progetto di legge d'iniziativa Consiglieri recante: "Diritti di cittadinanza e politiche di coesione globale tramite la valorizzazione delle relazioni tra gli emiliano-romagnoli nel mondo".(07 05 15)

A firma dei Consiglieri: Mori, Caliandro, Rossi Nadia, Calvano

 

600 - Progetto di legge d'iniziativa Consiglieri recante: "Abrogazione della legge regionale 24 aprile 2006, n. 3 (Interventi in favore degli emiliano-romagnoli e funzionamento della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo)". (11 05 15)

A firma dei Consiglieri: Gibertoni, Bertani, Piccinini, Sassi, Sensoli

 

Hanno ora la parola i consiglieri Poli, Calvano, Sassi; Nadia Rossi; Bertani, Taruffi.

Replicano i relatori, consiglieri Pompignoli e Mori.

 

Conclude il dibattito, il Presidente della Giunta, Bonaccini.

 

Il Presidente sospende la seduta per permettere lo svolgimento della Conferenza dei Presidenti di gruppo.

 

La seduta, sospesa alle ore 17,34, è ripresa alle ore 17,55.

 

È stata presentata una richiesta di esame degli emendamenti in commissione referente ai sensi del comma 2 dell’articolo 95, del Regolamento interno, da parte dei consiglieri Bertani, Sensoli, Gibertoni e Sassi.

 

L’Assemblea respinge la richiesta.

 

Sono pervenute, inoltre, sessantadue proposte di emendamento e due di subemendamento su progetto di legge e precisamente:

 

-      sei emendamenti a firma dei consiglieri Bertani, Sensoli, Gibertoni e Sassi;

-      quarantotto emendamenti a firma del consigliere Foti;

-      un emendamento a firma dei consiglieri Pompignoli, Fabbri, Rainieri, Rancan, Daniele Marchetti, Bargi, Liverani, Delmonte e Petazzoni;

-      sette emendamenti a firma della consigliera Mori;

-      due subemendamenti a firma del consigliere Foti.

 

Previe separate votazioni, per alzata di mano; nel corso delle quali intervengono i consiglieri Bignami, Foti, Mori e nuovamente Foti, vengono ritirati trentasette proposte di emendamento da parte del consigliere Foti e vengono approvate otto  proposte di emendamento.

 

L’Assemblea respinge le seguenti proposte di emendamento e subemendamento

 

-      sei a firma dei consiglieri Bertani, Sensoli, Gibertoni e Sassi;

-      dieci a firma del consigliere Foti;

-      uno a firma dei consiglieri Pompignoli, Fabbri, Rainieri, Rancan, Daniele Marchetti, Bargi, Liverani, Delmonte e Petazzoni;

-      due subemendamenti a firma del consigliere Foti.

 

Indi l’Assemblea, con separate votazioni, attraverso l’uso del dispositivo elettronico, approva, l’intero progetto di legge.

 

La comunicazione prescritta dall'articolo 69 del Regolamento interno sarà inviata a tutti consiglieri.

 

La seduta ha termine alle ore 18,38

 

 

______________ 

 

Approvato nella seduta antimeridiana del 9 giugno 2015

 

Il funzionario estensore: Mariacristina Zappata

 

 

 

Il Consigliere Segretario

Il Presidente dell’Assemblea