Menù di navigazione

 

 

N. 238

 

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 

_____________

 

(X Legislatura)

Verbale della seduta del 26 marzo 2019 (pomeridiana)

 

_____________

 

Presidenza del vicepresidente Rainieri

 


 

 

La seduta ha inizio alle ore 14,18.

 

Hanno comunicato di non poter partecipare la Presidente Saliera, i consiglieri Bargi, Calvano, Mori, Sensoli, Zappaterra e gli assessori Bianchi, Caselli, Costi, Gualmini, Mezzetti, Petitti e Venturi.

 

E’ svolta la seguente interpellanza:

 

7893 -Interpellanza circa questioni riguardanti la realizzazione di una pista ciclopedonale nell'alveo del torrente Parma.

A firma della Consigliera: Gibertoni

 

(Le interpellanze oggetto nn.7745 e 7823 sono rinviate alla prossima tornata per l’assenza giustificata degli assessori rispondenti).

 

Si torna dalla seduta antimeridiana alla disamina dei seguenti oggetti trattati congiuntamente:

 

7824 -Risoluzione per esprimere la ferma condanna nei confronti di quanti diffondono odio e atteggiamenti omofobici, in particolare a mezzo stampa, e per manifestare adesione alla scelta del Preside del Liceo Scientifico di Ravenna. (23 01 19)

A firma della Consigliera: Piccinini

 

8174 -Risoluzione per impegnare la Giunta a sostenere nelle sedi opportune la richiesta di revoca di ogni forma di patrocinio istituzionale al World Congress of Families, a sviluppare e rafforzare le politiche antidiscriminatorie della Regione Emilia-Romagna, nonché a promuovere forme di collaborazione con gli Ordini professionali per un rafforzamento della formazione permanente dedicata al contrasto di linguaggio ed espressioni di odio. (26 03 19)

A firma dei Consiglieri: Mori, Caliandro, Mumolo, Sabattini, Rossi, Prodi, Torri, Bessi, Ravaioli, Zoffoli, Lori, Marchetti Francesca, Benati, Taruffi, Campedelli, Serri

 

Preliminarmente ha la parola la consigliera Prodi per proporre una breve sospensione della seduta.

 

Il Presidente accoglie la richiesta e sospende la seduta alle ore 14,35.

 

La seduta è ripresa alle ore 14,44. Si apre, ora, il dibattito generale e prendono la parola le consigliere Prodi e Piccinini.

 

Sono state proposti due emendamenti che insistono sull’oggetto n. 8174 a firma della consigliera Piccinini.

 

In dichiarazione di voto congiunta, intervengono i consiglieri Caliandro (che, fra altro, dà l’assenso alla votazione degli emendamenti) e Facci (che, fra altro, dichiara di non partecipare al voto sull’oggetto n. 7824).

 

Indi, l’Assemblea respinge l’oggetto n. 7824 e, dipoi, con voto mediante dispositivo elettronico, come da richiesta del consigliere Facci, approva entrambi gli emendamenti e l’oggetto 8174.

 

7988 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad aderire all’appello del FAI (Fondo Ambiente Italiano) stanziando un contributo economico pari al numero dei voti raccolti dall'Antico Stabilimento Termale di Porretta Terme allo scopo di finanziare un primo progetto di restauro del complesso termale. (21 02 19)

A firma dei Consiglieri: Taruffi, Facci, Galli, Tagliaferri

 

In dibattito generale prendono la parola i consiglieri Taruffi, Piccinini, Facci e Galli.

 

Sono state presentate le tre seguenti proposte di emendamento:

 

-          una a firma dei consiglieri Piccinini, Facci, Galli, Tagliaferri;

-          una a firma dei consiglieri Piccinini, Taruffi, Calvano, Facci, Galli e Tagliaferri;

-          una a firma dei consiglieri Taruffi, Caliandro, Piccinini, Facci, Galli, Tagliaferri.

 

Per dichiarazioni di voto congiunte intervengono i consiglieri D. Marchetti, Tagliaferri e Taruffi.

 

Previe separate votazioni, l’Assemblea approva i seguenti due emendamenti:

 

-          il primo a firma dei consiglieri Piccinini, Taruffi, Calvano, Facci, Galli e Tagliaferri (con voto per dispositivo elettronico, come da richiesta della consigliera Piccinini);

-          il secondo a firma dei consiglieri Taruffi, Caliandro, Piccinini, Facci, Galli, Tagliaferri; (resta precluso il restante emendamento).

 

Indi, l’Assemblea, con votazione attraverso il dispositivo elettronico, come richiesto dal consigliere Taruffi, approva l’oggetto n. 7988.

 

Frattanto è pervenuta una richiesta di inversione dell’ordine dei lavori per trattare prioritariamente il seguente oggetto:

 

7192 -Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivarsi nelle sedi istituzionali europee e nazionali affinché nei negoziati in corso sulla Brexit sia posta come questione prioritaria il riconoscimento e la tutela dei prodotti agroalimentari a denominazione d'origine. (21 09 18)

A firma dei Consiglieri: Rainieri, Fabbri, Delmonte, Marchetti Daniele, Rancan, Liverani, Pettazzoni, Pompignoli, Bargi

 

A favore dell’inversione parla il consigliere D. Marchetti. E si procede, pertanto, con questo oggetto.

 

Ha la parola, per discussione generale, il consigliere Bessi.

 

E’ stata presentata una proposta di emendamento a firma dei consiglieri Bessi, Caliandro, Sabattini e Taruffi.

 

Per dichiarazione di voto congiunte intervengono i consiglieri Torri e Tagliaferri.

 

L’Assemblea approva l’emendamento e l’oggetto n. 7192.

 

7991 -Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a prevedere un adeguato stanziamento economico per l'erogazione di contributi, diretti a favorire l'installazione su base volontaria di sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso all'interno di nidi, micronidi, e strutture socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità, o comunque in condizioni di inferiorità fisica e psichica, previo accordo con le rappresentanze sindacali, e comunque nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali. (21 02 19)

A firma del Consigliere: Facci

 

7994 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad aggiornare la normativa che disciplina l'organizzazione, l'autorizzazione e il funzionamento delle strutture dedicate all'assistenza dei soggetti più deboli e a sostenere l'iniziativa a livello nazionale per installare telecamere a circuito chiuso in tali strutture. (21 02 19)

A firma dei Consiglieri: Rainieri, Marchetti Daniele, Rancan, Tagliaferri

 

7997 -Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad istituire "Comunità Alloggio Sociale per Anziani autosufficienti" offrendo residenzialità di tipo sociale, in grado di garantire tutela e protezione abitativa a persone anziane, di età superiore a 65 anni, fragili e vulnerabili socialmente, autosufficienti, o con una parziale compromissione nelle attività strumentali della vita quotidiana o nella vita di relazione assicurando servizi alberghieri e sociali interni alla struttura, integrando tali strutture con i normali servizi sociali, sociosanitari e sanitari, di comunità, determinando un modello organizzativo che la Regione Emilia-Romagna può realizzare su tutto il territorio regionale, per la realizzazione delle "Comunità Alloggio Sociale per Anziani autosufficienti" (CASAER) con gestione pubblica, garantendo un’accoglienza fino a 12 ospiti ciascuna. (22 02 19)

A firma della Consigliera: Gibertoni

 

8058 -Risoluzione per impegnare la Giunta a verificare l'opportunità, in sede di revisione dell'attuale regolamentazione della promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, di introdurre la figura professionale del medico geriatra nelle strutture socio­ assistenziali anche al fine di dare una risposta ai continui ed ormai cronici episodi di abusi nei confronti degli anziani, valutando inoltre l’inserimento, tra i requisiti indispensabili per l'accreditamento e l'autorizzazione di strutture socio-assistenziali sul territorio regionale, la dotazione di videosorveglianza a circuito chiuso, visionabile solo su richiesta dell'autorità giudiziaria e ispettiva della AUSL, per il monitoraggio e la prevenzione di azioni lesive della dignità di ospiti ed operatori. (04 03 19)

A firma della Consigliera: Piccinini

 

8113 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad intensificare le azioni preventive e di coordinamento di Enti locali e Ausl volte al controllo e al contrasto di fenomeni di abusi e maltrattamenti sulle persone più vulnerabili, a valutare di costituirsi parte civile contro coloro che siano accusati di violenza ai danni di bambini e persone non autosufficienti, nonché a promuovere a livello statale una modifica della normativa per una maggiore puntualità dei criteri autorizzatori delle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali e per un rafforzamento del principio del lavoro d’equipe. (12 03 19)

A firma dei Consiglieri: Caliandro, Marchetti Francesca, Cardinali, Poli, Iotti, Rontini, Calvano, Zappaterra, Benati, Serri, Rossi, Lori, Zoffoli, Ravaioli, Tarasconi, Campedelli, Montalti, Boschini, Soncini, Taruffi, Prodi, Torri

 

Per dibattito generale congiunto parlano i consiglieri Facci, D. Marchetti, Tagliaferri, Gibertoni, Caliandro, Taruffi e Piccinini.

 

In dichiarazione di voto congiunta interviene il consigliere Caliandro.

 

Con separate votazioni, l’Assemblea:

 

respinge i documenti nn. 7991 – 7994 – 7997 – 8058;

approva il documento n. 8113.

7394 -Risoluzione circa l'attivazione di azioni e momenti di confronto, con il Governo e con le categorie impegnate nella filiera editoriale e dell'informazione, volti a scongiurare la riduzione delle risorse assegnate a tali settori. (30 10 18)

A firma dei Consiglieri: Montalti, Rontini, Campedelli, Benati, Zoffoli, Zappaterra, Serri, Pruccoli, Marchetti Francesca, Calvano, Caliandro, Soncini, Poli, Tarasconi, Bessi, Boschini, Ravaioli, Mumolo

 

A questo oggetto la Presidenza abbina il seguente che tratta identico argomento:

 

8178 -Risoluzione per impegnare la Giunta a richiedere alla Confindustria regionale di intervenire positivamente rispetto alla chiusura, da parte della società editrice de Il Sole 24 Ore, del centro stampa di Fossatone di Medicina, scongiurando la perdita di lavoro di tecnici specializzati e assicurando forme di sostegno che li possano accompagnare verso nuove soluzioni lavorative. (27 03 19)

A firma dei Consiglieri: Bertani, Piccinini

 

Per discussione generale congiunta hanno la parola i consiglieri Montalti, Bertani, Prodi (che, fra altro, chiede la votazione per parti separate dell’oggetto n. 8178), Rossi, Bessi, Sassi e nuovamente Prodi, nuovamente Sassi.

 

Per dichiarazione di voto congiunta intervengono i consiglieri Tagliaferri, Bertani, Prodi, Montalti, Bertani (per fatto personale), Sassi e Taruffi.

 

Previe separate votazioni, l’Assemblea:

 

approva il documento n. 7394;

approva con votazioni per due parti separate il documento n. 8178.

 

8108 -Risoluzione per invitare la Giunta a predisporre azioni e misure per l'acquisto e la messa a disposizione, da parte della Regione, di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (pannelli solari, pompe di calore, ecc.) sulle coperture delle case dei cittadini, dando loro la possibilità di utilizzare gli impianti in comodato d'uso, con lo scopo di aiutare le persone in difficoltà economica, ad accelerare la transizione energetica, cioè il passaggio dalle fonti fossili a quelle rinnovabili, obiettivo cardine del Piano Energetico Regionale e richiesto dall'Unione Europea, e diffondere la cultura delle energie rinnovabili sul territorio regionale. (11 03 19)

A firma dei Consiglieri: Sensoli, Bertani

 

Per discussione generale parlano i consiglieri Bertani e Mumolo.

 

Indi, il Presidente aggiorna la discussione alla prossima sessione assembleare e toglie la seduta.

 

(La comunicazione prescritta dall'articolo 69 del Regolamento interno viene inviata a tutti i consiglieri).

 

La seduta ha termine alle ore 17,55.

 

 

________

 

 

Approvato nella seduta antimeridiana del 16 aprile 2019.

 

 

Il funzionario estensore: Giuseppina Rositano

 

 

 

 

Il Consigliere Segretario

Il Presidente dell’Assemblea