Menù di navigazione

 

 

N. 248

 

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 

_____________

 

(X Legislatura)

Verbale della seduta dell’11 giugno 2019 (pomeridiana)

 

_____________

 

Presidenza della presidente Saliera,

indi del vicepresidente Rainieri

 

 

 


 

La seduta ha inizio alle ore 14,12.

 

È assente, ai sensi dell'articolo 65, comma 2, del Regolamento interno, il Presidente della Giunta Stefano Bonaccini.

 

Hanno comunicato di non poter partecipare gli assessori Bianchi, Corsini, Petitti, Gualmini e Mezzetti.

 

È svolta la seguente interpellanza:

 

8218 -Interpellanza circa questioni e procedure riguardanti le vasche di decantazione dell’ex zuccherificio di Comacchio.

A firma del Consigliere: Bertani

 

La Presidente, constatata ictu oculi la scarsa presenza dei consiglieri in Aula, sospende la seduta alle ore 14,25.

 

La seduta riprende alle ore 14,27.

 

Si torna dalla seduta antimeridiana alla disamina del seguente oggetto:

 

8370 -Proposta recante: "Approvazione del programma di iniziative per la partecipazione (art. 6, comma 5, LR 15/2018)”. (Delibera di Giunta n. 804 del 20 05 19)

 

In dichiarazione di voto intervengono i consiglieri Torri e Facci.

L’Assemblea approva.

 

8434 -Risoluzione per impegnare la Giunta, a seguito del fallimento della Shernon Holding proprietaria del marchio Mercatone Uno, a tenere aperti i tavoli di confronto con sindacati, istituzioni, fornitori; a proseguire la sua sollecitazione assieme alle 00.SS. nei confronti del Governo affinché intervenga immediatamente per tutelare i lavoratori mediante l'attivazione degli ammortizzatori sociali e per aprire spiragli che consentano la riapertura dei punti vendita del Mercatone; a chiedere al Governo di accelerare le procedure con INPS per liquidare il TFR degli oltre 1800 lavoratori di Mercatone Uno, almeno della parte precedente all'ultima gestione della Shernon Holding, in modo da dare un primo urgente sostegno ai lavoratori e alle loro famiglie; a verificare tutto quanto possibile a garanzia delle aziende fornitrici e dei clienti coinvolti. (06 05 19)

A firma dei Consiglieri: Caliandro, Calvano, Rossi, Marchetti Francesca, Bagnari, Prodi, Taruffi, Campedelli, Serri, Rontini, Tarasconi, Zappaterra, Montalti, Torri, Soncini, Zoffoli, Pruccoli, Ravaioli, Molinari

 

A questo documento sono abbinati i seguenti che trattano identico argomento:

 

8458 -Risoluzione per impegnare la Giunta, relativamente alla dichiarazione di fallimento della società Shernon Holding e alla conseguente chiusura dei negozi Mercatone Uno, a tenere aperti i tavoli di confronto con sindacati, istituzioni, fornitori, assicurando leale collaborazione con il Governo, seguendo le procedure di sblocco delle liquidazioni del TFR dei lavoratori, sostenendo l’attivazione di punti di informazione per i clienti, nonché sostenendo la ricollocazione dei lavoratori presso altre imprese. (11 06 19)

A firma dei Consiglieri: Piccinini, Bertani, Sensoli

 

8460 -Risoluzione per impegnare la Giunta a chiedere al Governo un intervento teso a tutelare i lavoratori del Mercatone Uno mediante l’attivazione degli ammortizzatori calcolati sulla base della situazione anti accordo sindacale, nonché ad aprire spiragli che consentano la riapertura dei punti vendita. (11 06 19)

A firma dei Consiglieri: Tagliaferri, Facci, Piccinini

 

8463 -Risoluzione per impegnare la Giunta, relativamente alla dichiarazione di fallimento della società Shernon Holding e alla conseguente chiusura dei negozi Mercatone Uno, a tenere aperti i tavoli di confronto con sindacati, istituzioni, fornitori, assicurando leale collaborazione con il Governo, a seguire le procedure di sblocco delle liquidazioni del TFR dei lavoratori, ad attivare punti di informazione per i clienti e a sostenere la ricollocazione dei lavoratori presso altre imprese. (11 06 19)

A firma della Consigliera: Piccinini

 

8466 -Risoluzione per impegnare la Giunta, relativamente alla dichiarazione di fallimento della società Shernon Holding e alla conseguente chiusura dei negozi Mercatone Uno, a tenere aperti i tavoli di confronto con sindacati, istituzioni, fornitori, assicurando leale collaborazione con il Governo, a seguire le procedure di sblocco delle liquidazioni del TFR dei lavoratori, ad attivare punti di informazione per i clienti e a sostenere la ricollocazione dei lavoratori presso altre imprese, anche mediante i centri per l’impiego. (11 06 19)

A firma dei Consiglieri: Piccinini, Bertani, Sensoli, Tagliaferri

 

Per discussione generale parlano i consiglieri Caliandro, Tagliaferri, Piccinini, Taruffi, Daniele Marchetti, di nuovo Piccinini.

 

Per la Giunta interviene l’assessora Costi.

 

Sull’oggetto n. 8434 risultano le seguenti tre proposte di emendamento:

 

 - in numero di due a firma dei consiglieri Caliandro e Calvano;

 - in numero di una a firma della consigliera Piccinini.

 

In dichiarazione di voto congiunta intervengono i consiglieri Caliandro, Piccinini, Galli e Taruffi.

 

Gli oggetti nn. 8458 e 8463 sono ritirati.

 

Con separate votazioni, l’Assemblea:

 

 - approva tutte le proposte di emendamento e l’oggetto n. 8434;

 

 - approva la prima e la terza parte dell’oggetto 8466 respingendone la seconda parte;

 

 - respinge l’oggetto 8460.

 

Interviene il consigliere Fabbri sull’ordine dei lavori per esprimere ai colleghi e ai collaboratori ringraziamenti e saluti di congedo in quanto eletto Sindaco nel Comune di Ferrara.

 

Si prosegue con la disamina del seguente argomento:

 

7558 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad aggiungere punti vendita TPER (anche a rotazione settimanale) nei principali bacini d'utenza e punti strategici, per agevolare quindi la fruibilità ed accessibilità al servizio di rilascio di nuovi abbonamenti (con tessera Mi muovo), anche ai pendolari più distanti dai punti vendita già esistenti. (22 11 18)

A firma del Consigliere: Pettazzoni

 

A questo documento è abbinato il seguente che tratta identico argomento:

 

8393 -Risoluzione per impegnare la Giunta a verificare la congruità dell’offerta di TPER relativamente agli sportelli presso cui attivare l’abbonamento del trasporto pubblico, valutando, laddove necessario, l’apertura di ulteriori punti vendita per agevolare la fruibilità e accessibilità al servizio anche ai pendolari più distanti. (28 05 19)

A firma del Consigliere: Paruolo

 

In dibattito generale parlano i consiglieri Pettazzoni, Paruolo, Tagliaferri, di nuovo Paruolo e Pettazzoni.

 

Con separate votazione l’Assemblea respinge l’oggetto n. 7558 e approva l’oggetto n. 8393.

8231 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad inserire il tema del risparmio idrico in agricoltura tra le priorità di primo livello e, conseguentemente, ad adeguare, in aumento, i finanziamenti rivolti a tale finalità, anche richiedendo al Governo nazionale un analogo atteggiamento. (09 04 19)

A firma del Consigliere: Sassi

 

A questo documento è abbinato il seguente che tratta identico argomento:

 

8459 -Risoluzione per impegnare la Giunta a promuovere le iniziative finalizzate al contenimento dei fattori che sono alla base del cambiamento climatico, a proseguire il proprio impegno a tutela delle risorse idriche con misure finalizzate al corretto utilizzo della risorsa rappresentata dal fiume Po, a sostenere iniziative finalizzate al miglioramento della capacità di adattamento dei sistemi agricoli, nonché a rafforzare le misure volte al risparmio idrico e a richiedere un incremento delle risorse nazionali destinate a questa sfida. (11 06 19)

A firma dei Consiglieri: Sassi, Serri, Bagnari, Lori, Caliandro, Marchetti Francesca, Campedelli, Rontini

Frattanto, è stato ritirato l’oggetto n. 8231.

 

Per discussione generale parlano i consiglieri Sassi, Serri, Taruffi, Prodi, Delmonte, Bertani, Sassi, di nuovo Delmonte e Taruffi.

 

Per la Giunta interviene l’assessora Caselli.

 

L’Assemblea approva, con voto elettronico, come richiesto dal consigliere Delmonte, l’oggetto n. 8459.

 

(La comunicazione prescritta dall'articolo 69 del Regolamento interno viene inviata a tutti i consiglieri).

 

Indi, la Presidente toglie la seduta, che ha termine alle ore 17,06.

 

 

 

____________

 

 

Approvato nella seduta antimeridiana del 25 giugno 2019.

 

 

Il funzionario estensore: Patrizia Magarò

 

 

 

 

Il Consigliere Segretario

Il Presidente dell’Assemblea