Menù di navigazione
Legislatura X - Commissione I - Processo Verbale del 06/07/2015 pomeridiano

 

Processo verbale n. 25

Seduta del 06 luglio 2015

 

Il giorno 06 luglio 2015 alle ore 14,30 è convocata, con nota prot. n. AL.2015.27802 del 01 07 2015, presso la sede dell’Assemblea legislativa in Bologna Viale A. Moro n. 50, la Commissione Bilancio, Affari generali ed istituzionali.

 

Partecipano alla seduta i consiglieri:

 

Cognome e nome

Qualifica

Gruppo

Voto

 

POMPIGNOLI Massimiliano

Presidente

Lega Nord Emilia e Romagna

5

presente

BERTANI Andrea

Vicepresidente

Movimento 5 Stelle

2

presente

POLI Roberto

Vicepresidente

Partito Democratico

6

presente

ALLEVA Piergiovanni

Componente

L’Altra Emilia Romagna

1

assente

BARGI Stefano

Componente

Lega Nord Emilia e Romagna

1

presente

BESSI Gianni

Componente

Partito Democratico

3

presente

BIGNAMI Galeazzo

Componente

Forza Italia

2

assente

BOSCHINI Giuseppe

Componente

Partito Democratico

3

presente

CALVANO Paolo

Componente

Partito Democratico

1

presente

CARDINALI Alessandro

Componente

Partito Democratico

2

presente

FOTI Tommaso

Componente

Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale

1

presente

MARCHETTI Daniele

Componente

Lega Nord Emilia e Romagna

2

presente

MOLINARI Gian Luigi

Componente

Partito Democratico

5

presente

MUMOLO Antonio

Componente

Partito Democratico

1

presente

PICCININI Silvia

Componente

Movimento 5 Stelle

3

presente

PRUCCOLI Giorgio

Componente

Partito Democratico

2

assente

RANCAN Matteo

Componente

Lega Nord Emilia e Romagna

1

presente

SABATTINI Luca

Componente

Partito Democratico

3

presente

SONCINI Ottavia

Componente

Partito Democratico

1

presente

TARUFFI Igor

Componente

Sinistra Ecologia Libertà

2

presente

ZAPPATERRA Marcella

Componente

Partito Democratico

1

assente

ZOFFOLI Paolo

Componente

Partito Democratico

2

presente

 

Sono presenti le consigliere: Francesca MARCHETTI in sostituzione di Marcella ZAPPATERRA e Barbara LORI in sostituzione di Giorgio PRUCCOLI.

 

Partecipano alla seduta: G. SIMONI (Resp. Serv. Patrimonio), A. DI STEFANO (Resp. Serv. Valutazione impatto e promozione sostenibilità' ambientale) e M. RICCIARDELLI (Resp. Serv. Affari legislativi e qualità dei processi normativi).

 

Presiede la seduta: Massimiliano POMPIGNOLI

Assiste la segretaria: Claudia Cattoli

Funzionario estensore: Maria Giovanna Mengozzi


 

Il presidente POMPIGNOLI dichiara aperta la seduta alle ore 14,45.

 

-          Approvazione dei processi verbali n. 23 e 24 del 2015

 

La Commissione all’unanimità dei presenti approva i processi verbali.

 

-          Richiesta, ai sensi dell’articolo 27, comma 4 del Regolamento interno dell’Assemblea legislativa, di trasmissione in streaming dell’udienza conoscitiva sul progetto di legge di iniziativa della Giunta regionale ogg. 751 (Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città metropolitana di Bologna, Province, Comuni e loro Unioni), calendarizzata per l’8 luglio 2015

 

Il presidente POMPIGNOLI informa della nuova procedura per le dirette streaming.

 

Intervengono i consiglieri BERTANI e FOTI.

 

La Commissione, all’unanimità dei presenti, esprime parere favorevole con 47 voti a favore (PD, SEL, LN, FDI-AN, M5S), nessun contrario o astenuto alla diretta streaming dell’udienza conoscitiva dell’8 luglio.

 

Il presidente POMPIGNOLI sottopone all’attenzione della Commissione la richiesta di partecipazione all’udienza dell’8 luglio di un’associazione non iscritta all’Albo.

 

Dopo un’approfondita discussione alla quale partecipano i consiglieri POLI, MOLINARI, BERTANI, BARGI e PICCININI, su proposta del consigliere POLI, la Commissione concorda di informare tempestivamente l’associazione sulla diffusione della seduta in diretta streaming, sulla possibilità di presentare note scritte alla Commissione e sulle modalità di iscrizione all’Albo generale delle Associazioni, ai sensi dell’articolo 19 dello Statuto.

 

C14 - Richiesta di parere alla competente Commissione sullo schema di delibera della Giunta regionale recante: "Programma acquisto del compendio immobiliare sito in Bologna, largo Caduti del Lavoro n. 6"

 

Il presidente POMPIGNOLI introduce l’argomento, ricordando che la relativa documentazione è stata trasmessa lo scorso 25 giugno.

 

Il dott. SIMONI illustra.

 

Intervengono i consiglieri FOTI e BERTANI.

 

Risponde il dott. SIMONI.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S).

 

749 - Progetto di legge d'iniziativa della Giunta recante: "Legge comunitaria regionale per il 2015" (delibera di Giunta n. 684 del 08 06 15).

Relatore consigliere Luca Sabattini

Relatore di minoranza consigliere Stefano Bargi

 

Il presidente POMPIGNOLI ricorda che la seduta odierna è dedicata all’esame degli articoli e degli emendamenti, sulla base del documento di lavoro predisposto dalla segreteria. Gli emendamenti presentati e indicati nel testo a fronte sono 33, ai quali si aggiunge l’emendamento 34 distribuito in corso di seduta.

 

La Commissione, su proposta del consigliere relatore SABATTINI, concorda di procedere all’illustrazione degli emendamenti seguendo l’ordine degli articoli.

 

Articoli 1 e 2

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) agli articoli suddetti.

 

Art. 3

Emendamento 19

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 31 voti a favore (PD, SEL, FDI-AN), nessun contrario, 14 astenuti (LN, M5S) all’emendamento suddetto.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 3 così modificato.

 

Art. 4

Emendamento 4

 

Il consigliere FOTI illustra l’emendamento.

 

Interviene il consigliere SABATTINI.

 

Il consigliere FOTI ritira l’emendamento 4.

 

La Commissione esprime parere favorevole 4 con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo suddetto.

 

Art. 5

Emendamenti 5, 1, 20 e 32

 

Il consigliere FOTI illustra gli emendamenti 5 e 1.

 

Interviene il consigliere SABATTINI.

 

Il consigliere FOTI ritira l’emendamento 1.

 

La consigliera PICCININI illustra l’emendamento 32.

 

Intervengono il consigliere SABATTINI e il dott. DI STEFANO.

 

La consigliera PICCININI ritira l’emendamento 32.

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole agli emendamenti n. 5 e n. 20 con 41 voti a favore (PD, SEL, LN, FDI-AN), nessun contrario, 5 astenuti (M5S) agli emendamenti 5 e 1.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 40 voti a favore (PD, SEL, LN), nessun contrario, 6 astenuti (M5S, FDI-AN) all’articolo 5 così modificato.

 

Art. 6

Emendamento 6

 

Il consigliere FOTI illustra.

 

Interviene il consigliere SABATTINI.

 

Il consigliere FOTI ritira l’emendamento 6.

 

La Commissione esprime parere favorevole all’articolo 6 con 31 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S).

 

Art. 7

Emendamento 7

 

La Commissione esprime parere favorevole con 41 voti a favore (PD, SEL, LN, FDI-AN), nessun contrario, 5 astenuti (M5S) all’emendamento suddetto.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 40 voti a favore (PD, SEL, LN), nessun contrario, 6 astenuti (M5S, FDI-AN) all’articolo 7 così modificato.

 

Art. 8

Emendamenti 2 e 21

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento 21.

 

Il consigliere FOTI ritira l’emendamento 2.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 38 voti a favore (PD, SEL, LN, FDI-AN), nessun contrario, 5 astenuti (M5S) all’emendamento 21.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 37 voti a favore (PD, SEL, LN), nessun contrario, 6 astenuti (M5S, FDI-AN) all’articolo 8 così modificato.

 

Art. 9

Emendamento 22

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 29 voti a favore (PD, SEL, FDI-AN), nessun contrario, 14 astenuti (LN, M5S) all’emendamento suddetto.

 

La Commissione esprime parere favorevole all’articolo 9 così emendato con 33 voti a favore (PD, SEL, M5S), nessun contrario, 10 astenuti (LN, FDI-AN).

 

Art. 10

Emendamento 33

 

La consigliera PICCININI illustra l’emendamento.

 

Intervengono i consiglieri SABATTINI, PICCININI, BERTANI e il dott. DI STEFANO.

 

La Commissione esprime parere contrario con 30 voti contrari (PD, SEL), 5 a favore (M5S), 10 astenuti (LN, FDI-AN) all’emendamento suddetto.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 10.

 

Art. 11

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo suddetto.

 

Art. 12

Emendamento 23

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento 23.

 

Intervengono i consiglieri BERTANI, BARGI, FOTI e SABATTINI e il dott. DI STEFANO.

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 40 voti a favore (PD, SEL, LN, FDI-AN), 5 contrari (M5S), nessun astenuto all’emendamento suddetto e all’articolo 12 così modificato.

 

Art. 13

 

Emendamenti 24 e 8

 

Il presidente POMPIGNOLI dà lettura ad entrambi gli emendamenti.

 

Interviene il consigliere SABATTINI.

 

Il consigliere FOTI ritira l’emendamento 8.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 34 voti a favore (PD, SEL, FDI-AN, M5S), nessun contrario, 8 astenuti (LN) all’emendamento 24.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 31 voti a favore (PD, SEL, FDI-AN), nessun contrario, 11 astenuti (LN, M5S) all’articolo 13 così modificato.

 

Art. 14

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 12 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo suddetto.

 

Art. 15

Emendamento 9

 

Il consigliere FOTI illustra l’emendamento.

 

Intervengono i consiglieri SABATTINI e FOTI, il dott. RICCIARDELLI e il consigliere FOTI.

 

La Commissione esprime parere contrario con 30 voti contrari (PD, SEL), 9 favorevoli (FDI-AN, LN), 5 astenuti (M5S) all’emendamento suddetto.

 

La Commissione esprime parere favorevole all’articolo 15 con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 14 astenuti (LN, FDI-AN, M5S).

 

Articoli 16, 17, 18, 19 e 20

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 14 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) agli articoli suddetti.

 

Art. 21

Emendamento 25

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento.

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 14 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’emendamento suddetto e all’articolo 21 così modificato.

 

Art. 22

Emendamenti 10 e 26

 

Il consigliere FOTI illustra l’emendamento n. 10.

 

Intervengono il dott. DI STEFANO, il consigliere FOTI e il dott. RICCIARDELLI.

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento 26.

 

La Commissione esprime parere contrario con 30 voti contrari (PD, SEL), 10 a favore (LN, FDI-AN), 5 astenuti (M5S) all’emendamento 10.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), 1 contrario (FDI-AN), 14 astenuti (LN, M5S) all’emendamento 26.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), 1 contrario (FDI-AN), 14 astenuti (LN, M5S) all’articolo 22 così modificato.

 

Articoli 23, 24 e 25

 

Con distinte votazioni di identico esito la Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) agli articoli suddetti.

 

Art. 26

Emendamenti 3 e 11

 

Il consigliere BARGI illustra l’emendamento 3.

 

Intervengono i consiglieri SABATTINI e BARGI.

 

La Commissione esprime parere contrario all’emendamento n. 3 con 28 voti contrari (PD), 9 a favore (LN), 6 astenuti (M5S, FDI-AN).

 

Il consigliere FOTI illustra l’emendamento 11, identico nei contenuti agli emendamenti 12 e 13.

 

Interviene il dott. RICCIARDELLI.

 

Il consigliere FOTI ritira gli emendamenti 11, 12 e 13.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 28 voti a favore (PD), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 26.

 

Art. 27

 

La Commissione esprime parere favorevole con 28 voti a favore (PD), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo suddetto.

 

Art. 28

Emendamento 28

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento.

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 28 voti a favore (PD), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’emendamento suddetto e all’articolo così modificato.

 

Art. 29

La Commissione esprime parere favorevole con 28 voti a favore (PD), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo suddetto.

 

Art. 30

Emendamenti 30 e 29

 

Il consigliere SABATTINI illustra gli emendamenti 30 e 29.

 

Intervengono i consiglieri FOTI e SABATTINI, il dott. RICCIARDELLI, il consigliere FOTI e il dott. RICCIARDELLI.

 

Su proposta del consigliere FOTI, la Commissione concorda di inserire all’emendamento 30 dopo le parole “fissando un termine” le parole “per provvedere”.

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 31 voti a favore (PD, SEL, FDI-AN), nessun contrario, 14 astenuti (LN, M5S) all’emendamento 30 così modificato e all’emendamento 29.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 30 così modificato.

 

Articoli 31, 32 e 33

 

Con distinte votazioni di identico esito la Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) agli articoli suddetti.

 

Arti. 34

Emendamento 14

 

Il consigliere FOTI illustra l’emendamento.

 

Interviene il consigliere SABATTINI.

 

Il consigliere FOTI ritira l’emendamento per approfondimenti e si riserva di ripresentarlo in Aula.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 31 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 34.

 

Articoli 35 e 36

 

Con distinte votazioni di identico esito, la Commissione esprime parere favorevole con 31 voti a favore (PD, SEL), nessun contrario, 15 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) agli articoli suddetti.

 

Art. 37

Emendamento 34

 

Il presidente POMPIGNOLI illustra l’emendamento.

 

Intervengono il consigliere SABATTINI, il presidente POMPIGNOLI, i consiglieri SABATTINI e FOTI, il presidente POMPIGNOLI e il consigliere SABATTINI.

 

Il presidente POMPIGNOLI ritira l’emendamento per approfondimenti e si riserva di ripresentarlo in Aula.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 26 voti a favore (PD), nessun contrario, 12 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 37.

 

Art. 38

Emendamenti 15, 16 e 17

 

Il consigliere FOTI illustra gli emendamenti 15, 16 e 17.

 

Interviene il consigliere SABATTINI.

 

Con distinte votazioni di identico esito la Commissione esprime parere contrario con 26 voti contrari (PD), 9 a favore (LN, FDI-AN), 2 astenuti (M5S) agli emendamenti 15 e 16.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 37 voti a favore (PD, LN, FDI-AN, M5S), nessun contrario o astenuto all’emendamento n. 17.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 26 voti a favore (PD), nessun contrario, 11 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo 38 così modificato.

 

Art. 39

Emendamento 18

 

La Commissione esprime parere contrario con 29 voti contrari (PD), 9 a favore (LN, FDI-AN), 2 astenuti (M5S) all’emendamento suddetto.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 29 voti a favore (PD), nessun contrario, 11 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) all’articolo suddetto.

 

Emendamenti 27 e 31 (aggiuntivi)

 

Il consigliere SABATTINI illustra gli emendamenti.

 

Interviene il presidente POMPIGNOLI.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 29 voti a favore (PD), 11 contrari (LN, FDI-AN, M5S), nessun astenuto al nuovo articolo 40 introdotto dall’emendamento 27.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 29 voti a favore (PD), nessun contrario, 11 astenuti (LN, FDI-AN, M5S) al nuovo articolo 41 introdotto dall’emendamento 31.

 

Il consigliere BARGI, relatore di minoranza, comunica di svolgere relazione orale ai sensi dell’articolo 91, comma 2 del regolamento interno dell’Assemblea legislativa su ambedue i progetti di legge, ogg. 749 e 750.

 

750 - Progetto di legge d'iniziativa della Giunta recante: "Collegato alla legge comunitaria regionale 2015 - Abrogazioni di leggi, regolamenti e singole disposizioni normative regionali" (delibera di Giunta n. 685 del 08 06 15)

Relatore consigliere Luca Sabattini

Relatore di minoranza consigliere Stefano Bargi

 

Articoli 1 e 2

 

Con distinte votazioni di identico esito la Commissione esprime parere favorevole agli articoli 1 e 2 con 29 voti a favore (PD), nessun contrario, 11 astenuti (LN, FDI-AN, M5S).

 

Emendamento 1 (aggiuntivo)

 

Il consigliere SABATTINI illustra l’emendamento.

 

Interviene il consigliere FOTI.

 

La Commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, FDI-AN), nessun contrario, 10 astenuti (LN, M5S).

La seduta termina alle ore 16,35.

 

Approvato nella seduta del 20 luglio 2015

 

La segretaria

Il Presidente

Claudia Cattoli

Massimiliano Pompignoli

 

 

 

 


Allegato 1

Seduta del 6 luglio 2015

 

EMENDAMENTI PRESENTATI AL PDL 749

 

749 - Progetto di legge d'iniziativa della Giunta recante: "Legge comunitaria regionale per il 2015" (delibera di Giunta n. 684 del 08 06 15)

(Relatore consigliere Luca Sabattini)

(Relatore di minoranza consigliere Stefano Bargi)

 

Em. 19 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 2 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 3 del presente progetto di legge, il comma 3 è sostituito dal seguente:

 

“3. Ai fini della presente legge valgono le definizioni di cui all’articolo 5, comma 1, lettere i-bis), i-ter), i-quater), i-quinquies), i-sexies), i-septies), i-octies), i-nonies), l), l-bis), l-ter), l-ter.1), l-ter.2), l-ter.4), l-ter.5), o-bis), p), 3 r-bis), s), t), u), v), v-bis), v-ter), v-quater), v-quinquies), v-sexies), v-septies), v-octies), nonché all’articolo 5, comma 1-bis, del decreto legislativo n. 152 del 2006.”.

 

Em. 5 cons. Foti

 

All’art. 4, comma 1 della l.r.21/2004, di cui all’art. 5, comma 1 del presente progetto di legge, le parole “sentita la” sono così modificate “previa assunzione di parere da parte della”

 

Em. 20 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 4 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 5 del presente progetto di legge, nel comma 2 dopo le parole “e dell’ARPA” sono inserite le seguenti: “e al quale sono invitate le Associazioni di rappresentanza delle imprese a livello regionale”.

 

Em. 7 cons. Foti

 

All’art. 6, comma 2, ultimo periodo, della l.r.21/2004, di cui all’art. 7, comma 1 del presente progetto di legge, dopo le parole “previste dagli articoli 8 e 9” integrare “della presente legge regionale”.

 

Em. 21 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 7 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 8 del presente progetto di legge, nel comma 4 dopo le parole “il gestore può richiedere” sono inserite le seguenti: “, sia in sede di domanda, sia in fase di pubblicizzazione delle risultanze delle verifiche ispettive, sia nelle comunicazioni relative ai controlli,”.

 

Em. 22 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 8 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 9 del presente progetto di legge, il comma 3 è sostituito dal seguente:

 

“3. La domanda e gli atti inerenti il procedimento di rilascio o aggiornamento dell’autorizzazione integrata ambientale e le successive modifiche e aggiornamenti sono trasmessi e resi pubblici per via telematica, secondo le modalità definite dalla Giunta regionale. Trova applicazione quanto disposto dall’articolo 7, comma 4.”

 

Em. 33 cons. Piccinini e Bertani

 

All’art. 10 del presente progetto di legge (Sostituzione dell’art. 9 della l.r. 21/2004), all’inizio del comma 1 del testo sostituito, le parole “I soggetti interessati” sono sostituite con la parola “Chiunque”.

 

Em. 23 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 11 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 12 del presente progetto di legge, in fondo al comma 1 è aggiunto il seguente periodo: “Il procedimento di riesame e quello di modifica sostanziale dell’autorizzazione integrata ambientale si conclude:

 

a) entro 100 giorni per le installazioni registrate EMAS di cui al regolamento 2009/1221/CE;

b) entro 130 giorni per le installazioni certificate UNI EN ISO 14001.”

 

Em. 24 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 12 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 13 del presente progetto di legge, nei commi 2 e 3 la parola “Regione” è sostituita dalle parole “Giunta regionale”.

 

Em. 9 cons. Foti

 

Al termine dell’art. 13, comma 1 della l.r.21/2004, di cui all’art. 15, comma 1 del presente progetto di legge, sono aggiunte le parole “Nei confronti dei soggetti inadempienti trovano applicazione le sanzioni previste dal comma 9 dell’articolo 2 della legge 8 agosto 1990, n. 241 e s.m.i., e l’amministrazione è tenuta ai risarcimenti previsti dal comma 1 dell’articolo 2 bis della medesima legge.”.

 

Em. 25 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 21 della l.r. 21/2004, come sostituito dall’art. 21 del presente progetto di legge, al comma 1 le parole “avvisi di deposito” sono sostituite dalle seguenti: “dell’annuncio dell’avvio del procedimento”.

 

Em. 10 cons. Foti

 

All’art. 22, comma 1 del presente progetto di legge, dopo le parole “Si applicano” sono inserite le parole “fino al 31 dicembre 2015”.

 

Em. 26 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 22 del presente progetto di legge, il comma 1 è sostituito dal seguente:

“1. Si applicano le disposizioni transitorie e finali di cui all’articolo 35, commi da 2-quater a 2-nonies del decreto legislativo n. 152 del 2006. Trova, inoltre, applicazione l’articolo 29 del decreto legislativo n. 46 del 2014.”.

 

Em. 3

cons. Fabbri, Bargi, Rainieri, Delmonte, Marchetti, Rancan, Pettazzoni, Liverani, Pompignoli

 

All’art. 26 del progetto di legge (sostituzione dell’art. 3 della legge regionale n. 24 del 2000) al comma 3 lettera a) dell’articolo 3 sostituire la parola “cinquanta” con la parola: “settantacinque”

 

Em. 28 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 5 della l.r.24/2000, come sostituito dall’art. 28 del presente progetto di legge, nella lettera b) del comma 2 il numero “5” è sostituito dal numero “3”.

 

Em. 30 cons. Sabattini

 

Il comma 1 dell’art. 30 del presente progetto di legge é sostituito dal seguente:

 

“1. Il primo periodo del comma 2 dell’articolo 8 della legge regionale n. 24 del 2000 è sostituito dal seguente: “La Regione, qualora riscontri la mancanza di uno o più requisiti tra quelli richiesti, diffida l’Organizzazione o l’Associazione ad adeguarsi alle disposizioni di legge, fissando un termine e disponendo l’immediata sospensione dall’elenco.”

 

Em. 29 cons. Sabattini

 

Nel testo dell’art. 30 del presente progetto di legge é aggiunto il seguente comma:

 

“2. All’articolo 8, comma 1 della legge regionale n. 24 del 2000 dopo le parole “Organizzazioni di produttori” sono aggiunte le seguenti: “, delle Associazioni di organizzazioni di produttori”.

 

Em. 15 cons. Foti

 

L’art. 38 del presente progetto di legge è abrogato.

 

Em. 16 cons. Foti

 

All’art. 38 del presente progetto di legge il comma 4 è così sostituito:

 

“4. Il comma 1 dell’articolo 12 della legge regionale n. 29 del 1995 è sostituito dal seguente:

 

“1. Ai sensi dell’articolo 64, comma 2, dello Statuto regionale, il bilancio preventivo, le sue variazioni e il bilancio consuntivo dell'Istituto sono approvati dal Consiglio regionale. Il bilancio preventivo e quello consuntivo, deliberati dal Consiglio direttivo, devono essere trasmessi al Presidente della Giunta regionale, rispettivamente, entro il 30 settembre dell'anno precedente a quello cui il preventivo si riferisce, ed entro il 31 maggio dell'anno successivo all'esercizio finanziario di riferimento del consuntivo. Il rendiconto consuntivo deve essere accompagnato da una relazione annuale sulla attività svolta.”.

 

Em. 17 cons. Foti

 

All’art. 38, comma 4 del presente progetto di legge, al comma 1 dell’art. 12 della l.r. 29/1995 le parole “per informazione” sono così modificate: “per l’espressione del parere relativo”

 

Em. 18 cons. Foti

 

L’art. 39 del presente progetto di legge è abrogato.

 

Em. 27 cons Sabattini

 

Dopo l’art. 39 del presente progetto di legge è inserito il seguente:

 

“Art. 40

Legge regionale n. 5 del 2015. Commissione assembleare competente

 

“1. Dalla data di entrata in vigore della presente legge, la Commissione regionale di cui alla legge regionale 15 luglio 2011, n. 8 (Istituzione della commissione regionale per la promozione di condizioni di piena parità tra donne e uomini) assume la denominazione di “Commissione per la parità e per i diritti delle persone” e svolge le funzioni attribuite alla “Commissione assembleare competente” dalla legge regionale 27 maggio 2015, n. 5 (Diritti di cittadinanza e politiche di coesione globale tramite la valorizzazione delle relazioni tra gli emiliano-romagnoli nel mondo. Abrogazione della legge regionale 24 aprile 2006, n. 3 (Interventi a favore degli emiliano-romagnoli e funzionamento della consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo)).”

 

Em. 31 cons Sabattini

 

Dopo l’ultimo articolo del presente progetto di legge è inserito il seguente:

 

“Art. 41

Entrata in vigore

 

1. L’articolo 37 entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).”

 

EMENDAMENTO PRESENTATO AL PDL 750

 

750 - Progetto di legge d'iniziativa della Giunta recante: "Collegato alla legge comunitaria regionale 2015 - Abrogazioni di leggi, regolamenti e singole disposizioni normative regionali" (delibera di Giunta n. 685 del 08 06 15)

(Relatore consigliere Luca Sabattini)

(Relatore di minoranza consigliere Stefano Bargi)

 

Em 1 cons. Sabattini

 

“Dopo l’articolo 2 del progetto di legge è inserito il seguente:

Art. 3

Modifiche alla legge regionale n. 47 del 1982

 

1. Al secondo comma dell’articolo 2 della legge regionale 20 ottobre 1982, n. 47 (Istituzione del Comitato regionale per le onoranze ai caduti di Marzabotto) le parole “la Provincia di Bologna” sono sostituite dalle seguenti: “la Città metropolitana di Bologna”.

 

2. Al primo comma dell’articolo 3 della legge regionale n. 47 del 1982 le parole: “della Provincia di Bologna” sono sostituite dalle seguenti: “della Città metropolitana di Bologna”.

 

3. Alla fine del primo comma dell’articolo 4 della legge regionale n. 47 del 1982 sono aggiunte le seguenti parole: “, salvo consentire il conferimento di incarichi retribuiti a persone esterne al Comitato finalizzati esclusivamente alla gestione amministrativo-contabile del Comitato medesimo”.

 

4. Il secondo comma dell’articolo 4 della legge regionale n. 47 del 1982 è abrogato.”