Menù di navigazione
Legislatura X - Commissione V - Processo Verbale del 25/05/2017 antimeridiano

Processo verbale n. 17

Seduta del 25 maggio 2017

 

Il giorno 25 maggio 2017 alle ore 10,30 è convocata, con nota prot. n. AL.2017.24546 del 19/05/2017, presso la sede dell’Assemblea legislativa in Bologna, Viale A. Moro n. 50, la Commissione Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport e Legalità.

 

Partecipano alla seduta i consiglieri:

 

Cognome e nome

Qualifica

Gruppo

Voto

 

PARUOLO GIUSEPPE

Presidente

Partito Democratico

5

presente

AIMI ENRICO

Vicepresidente

Forza Italia

2

presente

RAVAIOLI VALENTINA

Vicepresidente

Partito Democratico

5

presente

ALLEVA PIERGIOVANNI

Componente

L’Altra Emilia Romagna

1

assente

BOSCHINI GIUSEPPE

Componente

Partito Democratico

2

presente

CALIANDRO STEFANO

Componente

Partito Democratico

1

assente

CALVANO PAOLO

Componente

Partito Democratico

1

presente

CAMPEDELLI ENRICO

Componente

Partito Democratico

2

presente

FOTI TOMMASO

Componente

Fratelli d’Italia

1

assente

IOTTI MASSIMO

Componente

Partito Democratico

2

presente

LIVERANI ANDREA

Componente

Lega Nord

3

presente

MARCHETTI FRANCESCA

Componente

Partito Democratico

5

presente

PETTAZZONI MARCO

Componente

Lega Nord

4

presente

PRODI SILVIA

Componente

Gruppo Misto

1

presente

PRUCCOLI GIORGIO

Componente

Partito Democratico

2

presente

RANCAN MATTEO

Componente

Lega Nord

2

assente

RONTINI MANUELA

Componente

Partito Democratico

2

presente

SASSI GIAN LUCA

Componente

Movimento 5 Stelle

3

presente

SENSOLI RAFFAELLA

Componente

Movimento 5 Stelle

2

presente

TARASCONI KATIA

Componente

Partito Democratico

2

presente

TARUFFI IGOR

Componente

Sinistra Italiana

1

assente

TORRI YURI

Componente

Sinistra Italiana

1

presente

 

E’ presente il consigliere Gianni BESSI (PD).

 

 

Partecipano alla seduta: Massimo Mezzetti (Assessore alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità) e Gian Guido Nobili (Gabinetto del presidente della giunta).

 

Presiede la seduta: Giuseppe PARUOLO

Assiste il segretario: Adolfo Zauli

Funzionario estensore: Antonella Agostini

 


Il presidente PARUOLO dichiara aperta la seduta alle ore 10,40.

 

Il presidente PARUOLO propone un’inversione dell’ordine del giorno proponendo di esaminare al primo punto i seguenti oggetti.

 

La commissione concorda.

 

4572 - Progetto di legge d’iniziativa della Giunta recante: “Legge comunitaria regionale per il 2017" (delibera di Giunta n. 534 del 28 04 17).

 

4573 - Progetto di legge d’iniziativa della Giunta recante: “Collegato alla legge comunitaria regionale 2017 – Abrogazioni di leggi, regolamenti e singole disposizioni normative regionali. Modifiche alle leggi regionali n. 2 e n. 4 del 2017” (delibera di Giunta n. 542 del 28 04 17).

 

Il presidente PARUOLO introduce l’argomento, sul quale la commissione deve rendere il parere consultivo alla commissione referente Bilancio, affari generali ed istituzionali e dà la parola al relatore e, a seguire, al tecnico della Giunta.

 

Il relatore consigliere BESSI e il dottor RICCIARDELLI illustrano brevemente.

 

Intervengono il presidente PARUOLO e la consigliera SENSOLI su questioni procedurali.

 

Il presidente PARUOLO, in assenza di altri interventi, invita la commissione ad esprimere il parere.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione esprime sugli oggetti 4572 e 4573, per quanto di competenza, parere favorevole con 28 voti a favore (PD, Misto, SI), nessun contrario e 14 astenuti (LN, M5S, FI).

 

 

C116 - Richiesta di parere alla competente Commissione sullo schema di delibera della Giunta regionale recante: "Approvazione del Piano integrato delle azioni regionali per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile e la prevenzione del crimine organizzato e mafioso e dei fenomeni corruttivi, ai sensi dell'art. 3 della LR 28 ottobre 2016, n. 18"

 

Il presidente PARUOLO introduce lo schema di delibera e dà la parola all’Assessore alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità per l’illustrazione.

 

L’assessore MEZZETTI e il dottor NOBILI illustrano lo schema di delibera.

 

Intervengono i consiglieri SENSOLI e SASSI.

 

Rispondono l’assessore MEZZETTI e il dottor NOBILI.

 

Il consigliere SASSI chiede un ulteriore chiarimento.

 

Risponde il dottor NOBILI.

 

Svolge ulteriori considerazioni la consigliera SENSOLI.

 

Il presidente PARUOLO, in assenza di altri interventi, pone in votazione lo schema di delibera illustrato.

 

La commissione esprime parere favorevole con 30 voti a favore (PD, Misto, SI), nessun contrario e 10 astenuti (LN, M5S, FI).

 

 

Il presidente PARUOLO, preso atto della richiesta di sostituzione pervenuta nel tardo pomeriggio di ieri da parte del relatore di minoranza del progetto di legge oggetto 4296, già licenziato dalla commissione, consigliere Liverani e su richiesta dei commissari presenti dei gruppi LN, FI e M5S, che rappresentano un quinto dei voti assegnati alla commissione, propone l’inserimento all’ordine del giorno della nomina del relatore di minoranza del seguente oggetto:

 

4296 - Progetto di legge d'iniziativa Giunta recante: "Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive". (Delibera Giunta n. 280 13 03 17)

Nomina del relatore di minoranza

 

La commissione concorda sulla trattazione del punto proposto e, su richiesta dei gruppi LN, FI e M5S, nomina relatore di minoranza del progetto di legge oggetto 4296 il consigliere Matteo RANCAN.

 

 

 

3253 - Progetto di legge d'iniziativa Consiglieri recante: "Sostegno all'editoria locale". (21 09 16)

A firma dei Consiglieri: Pruccoli, Boschini, Campedelli, Sabattini, Serri, Rontini, Caliandro, Lori, Montalti, Zappaterra, Poli, Zoffoli, Tarasconi, Bessi, Calvano, Ravaioli

 

Il presidente PARUOLO introduce l’argomento e cede la parola al relatore del progetto di legge.

 

Il relatore consigliere PRUCCOLI svolge brevi considerazioni, rendendosi disponibile ad un approfondimento degli emendamenti dei gruppi di minoranza prima dell’esame del progetto di legge in Aula.

 

Il consigliere TORRI dichiara di ritirare tutti gli emendamenti presentati dal gruppo Sinistra Italiana.

 

Interviene il consigliere SASSI.

 

Replica il relatore consigliere PRUCCOLI.

 

Il presidente PARUOLO, constatando che non sussistono ulteriori richieste d'intervento, dichiara chiusa la discussione generale sul progetto di legge e apre l’esame dell'articolato.

 

Articolo 1

 

Sull’articolo 1 non insistono emendamenti. Gli emendamenti nn. 16 e 17 (SI) sono stati ritirati.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 1, nel testo base, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 8 astenuti (SI, LN).

 

Articolo 2

 

Sull’articolo 2 non insistono emendamenti. L’emendamento n. 18 (SI) è stato ritirato.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 2, nel testo base, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 8 astenuti (SI, LN).

 

Articolo 3

 

Sull’articolo 3 insistono gli emendamenti nn. 1, 32, 33, 54, 34, 35, 36, 37, 38, 2, 39, 40, 3, 4 e 41.

L’emendamento n. 19 (SI) è stato ritirato.

 

Il relatore PRUCCOLI esprime le sue considerazioni sugli emendamenti.

 

La commissione respinge con 29 voti contrari (PD, SI), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) l’emendamento n. 1.

 

La commissione accoglie con 29 voti favorevoli (PD, SI), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) l’emendamento n. 32.

 

Intervengono il consigliere CALVANO, il relatore PRUCCOLI e il consigliere SASSI.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione accoglie con 29 voti favorevoli (PD, SI), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) gli emendamenti nn. 33, 54, 34, 35, 36, 37 e 38.

 

La commissione accoglie con 38 voti favorevoli (PD, SI, LN, FI), nessun contrario e 5 astenuti (M5S) l’emendamento n. 2.

 

Intervengono il consigliere CALVANO e il relatore PRUCCOLI.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) gli emendamenti nn. 39 e 40.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) gli emendamenti nn. 3 e 4.

 

La commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) l’emendamento n.41.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 3, così come emendato, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 4

 

Sull’articolo 4 insistono gli emendamenti nn. 5 e 6.

 

Il relatore PRUCCOLI esprime le sue considerazioni sugli emendamenti.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) gli emendamenti nn. 5 e 6.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 4, nel testo base, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 5

 

Sull’articolo 5 insiste l’emendamento n. 42. Gli emendamenti nn. 20, 21, 22 e 23 (SI) sono stati ritirati.

 

La commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) l’emendamento n.42.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 5, così come emendato, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 6

 

Sull’articolo 6 insistono gli emendamenti nn. 43 e 44.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) gli emendamenti nn.43 e 44.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 6, così come emendato, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 7

 

Sull’articolo 7 insiste l’emendamento n. 45. Gli emendamenti nn. 24, 25 e 26 (SI) sono stati ritirati.

 

La commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) l’emendamento n.45.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 7, così come emendato, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 8

 

Sull’articolo 8 insistono gli emendamenti nn. 7, 46 e 8. Gli emendamenti nn. 27, 29, 28 e 30 (SI) sono stati ritirati.

 

Il relatore PRUCCOLI esprime le sue considerazioni sugli emendamenti.

 

La commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) l’emendamento n. 7.

 

La commissione accoglie con 29 voti favorevoli (PD, SI), nessun contrario e 15 astenuti (M5S, LN, FI, Misto) l’emendamento n.46.

 

La commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) l’emendamento n. 8.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 8, così come emendato, con 29 voti a favore (PD, MISTO) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 9

 

Sull’articolo 9 insistono gli emendamenti nn. 9, 10, 11, 47, 12 e 13.

 

Il relatore PRUCCOLI esprime le sue considerazioni sugli emendamenti.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) gli emendamenti nn. 9, 10 e 11.

 

La commissione accoglie con 44 voti favorevoli (PD, SI, Misto, M5S, LN, FI), nessun contrario e astenuto il subemendamento n.47 all’emendamento n.12.

 

La commissione accoglie con 39 voti favorevoli (PD, SI, Misto, LN, FI,), nessun contrario e 5 astenuti (M5S) l’emendamento n.12, come subemendato.

 

La commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) l’emendamento n.13.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 9, così come emendato, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 10

 

Sull’articolo 10 non insistono emendamenti.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 10, nel testo base, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 11

 

Sull’articolo 11 non insistono emendamenti.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 11, nel testo base, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 12

 

Sull’articolo 12 insiste l’emendamento n.14. L’emendamento n. 31 (SI) è stato ritirato.

 

Il relatore PRUCCOLI esprime le sue considerazioni sull’emendamento.

 

La commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) l’emendamento n.14.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 12, nel testo base, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 13

 

Sull’articolo 13 insiste l’emendamento n.48.

 

La commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) l’emendamento n.48.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 13, come emendato, con 29 voti a favore (PD, Misto) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Articolo 14

 

Sull’articolo 14 insistono gli emendamenti nn.49, 50, 51, 52, 15 e 53.

 

Il relatore PRUCCOLI esprime le sue considerazioni sugli emendamenti.

 

Con distinte votazioni di identico esito la commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) gli emendamenti nn.49, 50, 51 e 52.

 

La commissione respinge con 30 voti contrari (PD, SI, Misto), 9 favorevoli (LN, FI), 5 astenuti (M5S) l’emendamento n.15.

 

La commissione accoglie con 30 voti favorevoli (PD, SI, Misto), nessun contrario e 14 astenuti (M5S, LN, FI) l’emendamento n.53.

 

La commissione esprime parere favorevole all’articolo 14, come emendato, con 29 voti a favore (PD, MISTO) 5 contrari (M5S) e 10 astenuti (SI, LN, FI).

 

Il presidente PARUOLO propone di dare mandato agli uffici per il coordinamento formale del testo del progetto di legge ai sensi dell’articolo 97, comma 2, del regolamento interno.

 

La commissione concorda.

 

Il relatore PRUCCOLI dichiara che svolgerà relazione orale.

 

Il presidente PARUOLO ringrazia e dichiara chiusa la seduta odierna.

 

 

La seduta termina alle ore 12,15.

 

 

 

 

Approvato nella seduta dell’8 giugno 2017.

 

 

 

 

 

Il segretario

Il Presidente

Adolfo Zauli

Giuseppe Paruolo

 


ALLEGATO

 

EMENDAMENTI AL PROGETTO DI LEGGE OGGETTO 3253

 

Emendamento 1 FOTI

Nella rubrica all’articolo 3 del presente progetto di legge, dopo le parole “Requisiti per l’accesso” sono integrate le parole “agli Elenchi delle imprese ammissibili”.

 

Emendamento 2 FOTI

All’articolo 3, comma 2, lettera e), del presente progetto di legge la parola “tre” è sostituita dalla parola “due”.

 

Emendamento 3 FOTI

All’articolo 3 del presente progetto di legge, al termine del comma 3, sono integrate le seguenti parole “nonché quelle proprietà di enti pubblici o di società controllate o partecipate dalla Regione”.

 

Emendamento 4 FOTI

All’articolo 3, comma 4, del presente progetto di legge le parole “che trasmettono o promuovono programmi con contenuti vietati ai minori” sono sostituite dalle parole “sanzionate per la reiterata violazione del disposto cui alla lettera a) del presente comma”.

 

Emendamento 5 FOTI

All’articolo 4, comma 4, del presente progetto di legge le parole “i requisiti e” sono soppresse.

 

Emendamento 6 FOTI

All’articolo 4 del presente progetto di legge, il comma 5 è abrogato.

 

Emendamento 7 FOTI

All’articolo 8, comma 1, del presente progetto di legge le parole “volute e gestite” sono così modificate “partecipate esclusivamente”.

 

Emendamento 8 FOTI

All’articolo 8 del presente progetto di legge sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 2 è così integralmente sostituito:

“2. Tali imprese devono avere sede legale in Emilia-Romagna, essere iscritte al Registro degli Operatori della Comunicazione, e svolgere la propria attività in uno o più degli ambiti previsti dall’articolo 2 della presente legge”.

b) il comma 3 è abrogato.

 

Emendamento 9 FOTI

All’articolo 9, comma 1, del presente progetto di legge dopo le parole “che diffonde tramite” sono integrate le parole “il Canale di Servizio Pubblico Emilia Romagna Lepida Tv in capo alla società in house LepidaSpA e”.

 

Emendamento 10 FOTI

All’articolo 9, comma 3, del presente progetto di legge dopo le parole “di cui al comma 2 stipulare,” sono integrate le parole “previo assenso della Giunta e dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa”.

 

Emendamento 11 FOTI

All’articolo 9, comma 3, del presente progetto di legge, le parole “al vaglio” sono sostituite dalle parole “all’esame”.

 

Emendamento 12 FOTI

All’articolo 9, comma 3, del presente progetto di legge dopo le parole “Assemblea legislativa” sono integrate le parole “, in relazione alle competenze”.

 

Emendamento 13 FOTI

All’articolo 9, comma 4, del presente progetto di legge le parole “siti internet,” sono soppresse.

 

Emendamento 14 FOTI

All’articolo 12, commi 1 e 3, del presente progetto di legge, la parola “triennale” è modificata in “annuale”.

 

Emendamento 15 FOTI

All’articolo 14 del presente progetto di legge, il comma 3 è abrogato.

 

Emendamento 16 TORRI, TARUFFI

ART 1 Comma 2

Dopo le parole “contrastare la precarizzazione del lavoro” sono inserite “dell’intera filiera di produzione dell’informazione”

 

Emendamento 17 TORRI, TARUFFI

Art 1 Comma 2

Dopo le parole “sostenere l’avvio di imprese di” si inserisce “, e/o co,”

 

Emendamento 18 TORRI, TARUFFI

Art 2 Comma 1 Lettera g

Dopo le parole “regionale e locale” si inserisce “e nazionale a importante radicamento territoriale”

 

Emendamento 19 TORRI, TARUFFI

Art 3 Comma 1 Lettera e) è così sostituito:

Si avvalgano per tutte le attività di produzione dei prodotti editoriali, non giornalistiche, di lavoratori ai quali si applichino i contratti collettivi di lavoro sottoscritti dalle organizzazioni sindacali SLC-CGIL, FISTeL – CISL, UILCOM-UIL per i lavoratori Poligrafici, Grafici Editoriali dell’informazione e delle telecomunicazioni, dell’Emittenza Radiotelevisiva Locale e Confindustria Radio TV (FRT), nel rispetto di quanto previsto nei medesimi contratti in coerenza con quanto previsto dall’ART. comma 2 Lettera d) della legge 198/2016 nonché dal Patto per il Lavoro regionale, per i quali sono in regola con il versamento dei contributi previdenziali

 

Emendamento 20 TORRI, TARUFFI

Art 5 Comma 1 Lettera H

Dopo le parole “”tecnico, amministrativo” si inserisce “e operaio”

 

Emendamento 21 TORRI, TARUFFI

Art 5 Comma 1 Lettera I

Dopo le parole “”personale tecnico” si inserisce “impiegatizio e operaio”

 

Emendamento 22 TORRI, TARUFFI

Art 5 Comma 1 Lettera J

Dopo le parole “”sinergie editoriali” si inserisce “nonché reinternalizzazione di attività precedentemente esternalizzate”

 

Emendamento 23 TORRI, TARUFFI

Art 5 Comma 1 Lettera J

Dopo le parole “personale giornalistico e tecnico” si inserisce “, amministrativo e operaio”

 

Emendamento 24 TORRI, TARUFFI

Art 7 Comma 1 

Dopo la B è inserita la lettera B Bis che così recita

“50 per cento della retribuzione annua lorda imponibile a fini previdenziali, per ogni nuova assunzione o stabilizzazione con contratto di lavoro a tempo indeterminato per il personale tecnico, impiegatizio e operaio

 

Emendamento 25 TORRI, TARUFFI

Art 7 Comma 1 

Dopo la C è inserita la lettera C Bis che così recita

“30 per cento della retribuzione annua lorda imponibile a fini previdenziali, per ogni nuova assunzione o stabilizzazione con contratto di lavoro a tempo determinato per il personale tecnico, impiegatizio e operaio

 

Emendamento 26 TORRI, TARUFFI

Art 7 Comma 2 alla fine del comma viene aggiunto: “I beneficiari sono tenuti a garantire che la durata del contratto su cui ricevono il contributo equivalga ad un periodo almeno doppio della durata del contributo stesso pena la restituzione dell’intero contributo”

 

Emendamento 27 TORRI, TARUFFI

Art 8

La rubrica dell’Articolo è così modificata: “Sostegno all’avvio di imprese con giovani giornalisti”

 

Emendamento 28 TORRI, TARUFFI

Art 8 comma 1

Le parole “volute e gestite da” sono sostituite dalle parole “che occupino e valorizzino”

 

Emendamento 29 TORRI, TARUFFI

Art 8 comma 1

Dopo le parole “la nascita di imprese,” viene inserito “anche attraverso procedure ad evidenza pubblica e sostegno ed accesso al credito”

 

Emendamento 30 TORRI, TARUFFI

Art 8 comma 2 lettera 2

Dopo le parole “produzioni di contenuti” è inserito “e prodotti”

 

Emendamento 31 TORRI, TARUFFI

Art 12 comma 1

Dopo la lettera c) è inserita la lettera d): Il numero di imprese ed avviate grazie alle iniziative attivate in base all’Articolo 8 della presente legge

 

Emendamento 32 PRUCCOLI

All’articolo 3 comma 1 le parole: “o hanno sede legale” Sono soppresse

 

Emendamento 33 PRUCCOLI, RONTINI, MARCHETTI, RAVAIOLI

All’articolo 3 comma 1 lettera b) dopo le parole: “giornalisti professionisti” sono aggiunte le parole: “e pubblicisti “E dopo le parole: “tempo pieno” sono aggiunte le parole: “o part-time;”

 

Emendamento 34 PRUCCOLI, RONTINI, MARCHETTI, RAVAIOLI

All’articolo 3 comma 1 lettera g) le parole: “(ore 7-22.30)” Sono sostituite dalle parole: “(ore 07.00-24.00)”

 

Emendamento 35 PRUCCOLI, RONTINI

All’articolo 3 comma 2 lettera a) punto 2 le parole: “tre giornalisti” sono sostituite con le parole: “due giornalisti”

 

Emendamento 36 PRUCCOLI, RONTINI

All’articolo 3 comma 2 lettera b) punto 2 le parole: “due giornalisti” sono sostituite con le parole: “un giornalista”

 

Emendamento 37 PRUCCOLI, RONTINI

All’articolo 3 comma 2 lettera c) punto 2 le parole: “due giornalisti” sono sostituite con le parole: “un giornalista”

 

Emendamento 38 PRUCCOLI, RONTINI

All’articolo 3 comma 2 lettera d) punto 2 le parole: “cinque giornalisti” sono sostituite con le parole: “tre giornalisti”

 

Emendamento 39 PRUCCOLI, RONTINI, MARCHETTI

All’articolo 3 comma 2 lettera g) punto 1 Le parole: “nell’intero territorio provinciale” sono sostituite con le parole: “in almeno il 20% dei comuni dei territori provinciali”

 

Emendamento 40 PRUCCOLI

All’articolo 3 comma 2 dopo la lettera g) è inserita la seguente nuova lettera: “g-bis) trasmettere contenuti riferibili alla televendita per una percentuale non superiore al 20% “

 

Emendamento 41 PRUCCOLI, RONTINI, MARCHETTI, RAVAIOLI

All’articolo 3 comma 4 dopo la lettera d) è aggiunta la seguente nuova lettera: “d-bis) le imprese che pubblicizzano il gioco d’azzardo”

 

Emendamento 42 PRUCCOLI, RONTINI, RAVAIOLI

All’articolo 5 comma 1 lettera g) dopo le parole: “nuovi media” Sono aggiunte le parole: “in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti;”

 

Emendamento 43 PRUCCOLI

All’articolo 6 comma 2 dopo le parole: “agli stessi destinate” Sono aggiunte le parole: “dal programma annuale degli interventi da finanziare”.

 

Emendamento n 44 CALVANO, ZAPPATERRA, PRUCCOLI, RONTINI, RAVAIOLI

All’articolo 6 dopo il comma 4 è aggiunto il comma: “4 bis) La regione promuove protocolli d’intesa tra il sistema bancario regionale e il fondo nazionale per l’editoria per favorire l’accesso tempestivo ai contributi del fondo.”

 

Emendamento 45 PRUCCOLI

All’articolo 7 comma 3 dopo le parole: “anno compiuto” Sono aggiunte le parole: “, compatibilmente con le risorse previste dal programma annuale degli interventi da finanziare definito ai sensi dell’art. 6 comma 3”

 

Emendamento 46 PRUCCOLI

All’articolo 8 comma 1 le parole: “volute e gestite” sono sostituite dalle parole: “promosse”

 

Sub-Emendamento n 47 PRUCCOLI

All’emendamento 12 dopo le parole “in relazione alle” È inserita la parola “rispettive”

 

Emendamento 48 PRUCCOLI

All’articolo 13 dopo il comma 1 è aggiunto il seguente nuovo comma: “1-bis. Ai procedimenti ed alle convenzioni in corso alla data di entrata in vigore della presente legge continuano ad applicarsi le disposizioni di cui alla legge regionale n. 39 del 1992.”

 

Emendamento 49 PRUCCOLI

All’articolo 14 comma 1 le parole: “2016-2018” Sono sostituite ove ricorrano con le parole: “2017-2019”

 

Emendamento 50 PRUCCOLI

All’articolo 14 comma 1 dopo le parole: “dell'Assemblea legislativa” sono aggiunte le parole: “ai sensi dell’articolo 67 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42).”

 

Emendamento 51 PRUCCOLI

All’articolo 14 comma 2 le parole: “gli esercizi finanziari 2017-2019” sono sostituite con le parole: “l’esercizio finanziario 2017”

 

Emendamento 52 PRUCCOLI

 

All’articolo 14 comma 2 le parole: “al capitolo U86350 “Fondo speciale per far fronte agli oneri derivanti da provvedimenti legislativi regionali in corso di approvazione – spese correnti” sono soppresse

 

Emendamento 53 PRUCCOLI

All’articolo 14 comma 4 le parole: “dagli articoli 38 e 67” sono sostituite con le parole: “dall’articolo 38”

 

Emendamento 54 PRUCCOLI

All’articolo 3 comma 1 lettera c) le parole: “, assunto con il Contratto nazionale di lavoro giornalistico sottoscritto da FIEG-FNSI e, relativamente alle emittenti radiotelevisive locali, con il Contratto AERANTI-CORALLO o con il Contratto sottoscritto dalla Federazione radio televisioni (FRT)” Sono sostituite dalle parole: “assunto nel rispetto della contrattazione collettiva nazionale del comparto”