Menù di navigazione
Documento vigente: Testo Coordinato

LEGGE REGIONALE 20 ottobre 2003, n. 20

NUOVE NORME PER LA VALORIZZAZIONE DEL SERVIZIO CIVILE. ISTITUZIONE DEL SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ABROGAZIONE DELLA L.R. 28 DICEMBRE 1999, N. 38

Testo coordinato con le modifiche apportate da:

L.R. 28 luglio 2008 n. 14

L.R. 30 giugno 2014 n. 8

INDICE

espandere cartella CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI E NORME DI PRINCIPIO
chudere cartella CAPO II - SOSTEGNO E VALORIZZAZIONE DEL SERVIZIO CIVILE REGIONALE
Art. 9 - Settori di impiego del servizio civile
Art. 10 - Benefici e riconoscimenti
Art. 11 - Benefici e riconoscimenti da parte degli Enti locali
Art. 12 - Aggiornamento delle liste di leva
Art. 13 - Banca dati dei progetti di servizio civile e sistema informativo regionale
Art. 14 - Criteri di approvazione dei progetti
Art. 15 - Verifica e vigilanza dei progetti di servizio civile
Art. 16 - Coordinamenti provinciali degli Enti di servizio civile
Art. 17 - Formazione ed aggiornamento dei responsabili di servizio civile
Art. 18 - Formazione degli obiettori di coscienza e dei volontari in servizio civile
Art. 19 - Conferenza regionale sul servizio civile
Art. 20 - Consulta regionale per il servizio civile
espandere cartella CAPO III - DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE

Note del Redattore:

Con sentenza 8 luglio 2004, n. 229, pubblicata nella G.U. del 21 luglio 2004, n. 28, la Corte costituzionale ha dichiarato non fondate le questioni di legittimità costituzionale degli artt.5, comma 4, 12 e 22, comma 5 della presente legge, sollevate, in riferimento all'art. 117, secondo comma, lett. d), della Costituzione, dal Presidente del Consiglio dei ministri con il ricorso notificato il 18 dicembre 2003 e depositato in cancelleria il 23 dicembre 2003.