Menù di navigazione

> Vai alla prima ricorrenza nel documento, indietro (indietro) o avanti (avanti) per spostarti alle occorrenze precedenti o successive

Legislatura X - Atto di indirizzo politico approvato ogg. n. 6750 - Risoluzione
Approvato in data: 04/07/2018

Testo:

 

 

 

L’Assemblea legislativa

 

 

premesso che

 

  • si svolgeranno nelle prossime settimane i Pride 2018, organizzati dalle associazioni LGBTQ*e friendly del territorio emiliano-romagnolo;

 

  • i Pride nella nostra regione sono appuntamenti previsti in occasione del Pride 2018, che anche in Italia, come in molti paesi, si svolgono in date prossime alla ricorrenza della rivolta di Stonewall a New York, ritenuta, simbolicamente, al data di inizio del movimento per i diritti delle persone omosessuali;

 

  • le manifestazioni costituiscono anche oggi una fondamentale occasione di dimostrazione e testimonianza del diritto a vivere liberamente la propria identità di genere, senza costrizioni o discriminazioni;

 

  • dalla rivolta di Stonewall, nel 1969 o semplicemente dal primo pride italiano del 1994 sono stati compiuti passi di grande rilevanza sul piano normativo, amministrativo, sociale, culturale diretti all’effettivo e pieno riconoscimento del diritto all’autodeterminazione di ogni persona in ordine al proprio orientamento sessuale e alla identità di genere;

 

  • è, comunque, ancora necessario assicurare la vicinanza delle istituzioni alle iniziative dirette a contrastare discriminazioni o combattere l’omotransnegatività;

 

  • lo Statuto stabilisce, già nel preambolo, che “la Regione Emilia-Romagna… consapevole del proprio patrimonio culturale, umanistico, ideale e religioso e dei principi di pluralismo e laicità delle istituzioni, opera per affermare… il riconoscimento della pari dignità sociale della persona, senza alcuna discriminazione per ragioni di genere, di condizioni economiche, sociali e personali, di età, di etnia, di cultura, di religione, di opinioni politiche”;

 

considerato che

 

la Regione Emilia-Romagna ha concesso il proprio patrocinio ai Gay Pride ogniqualvolta è stata presentata domanda, in particolare per le edizioni 2016 e 2017 ai Rimini Summer Pride su richiesta di Arci gay comitato provinciale “Alan Mathison Turing”, e al Gay Pride 2017 di Reggio Emilia su richiesta di Arci Gay La Gioconda;

nessuna richiesta di patrocinio è sinora pervenuta alla Regione per le edizioni dei Pride 2018.

 

 

Impegna Assemblea e Giunta, per quanto di competenza:

 

a concedere, se richiesto, il patrocinio della Regione ai Pride 2018 nel territorio regionale, comunque, a prendervi parte con una propria rappresentanza istituzionale, definendo, eventualmente, con gli organizzatori, ulteriori modalità di adesione;

 

ad attivarsi in tutte le sedi opportune affinché vengano sempre più garantiti i diritti e le pari opportunità delle persone lgbt e delle loro famiglie, contrastando ogni forma di discriminazione sia sul piano sociale che su quello politico.

 

 

Approvata a maggioranza dalla Commissione per la parità e per i diritti delle persone nella seduta del 4 luglio 2018