Menù di navigazione
Legislatura X - Atto ispettivo ogg. n. 1998
Oggetto:
Testo presentato: Documento protocollato
1998 - Interrogazione a risposta scritta circa la tutela dei lavoratori della cooperativa “La Carpigiana service”. A firma dei Consiglieri: Campedelli, Serri, Sabattini, Boschini

Testo:

 

Interrogazione a risposta scritta

I sottoscritti consiglieri

Premesso che

“La Carpigiana service” è una Cooperativa costituita nel 1998, con sede produttiva in via Tornitori a Modena, attiva nel settore del facchinaggio, che dà lavoro a 38 lavoratori tra i quali alcuni lavoratori dipendenti e soci lavoratori.

Al rientro dalla pausa natalizia il 4 gennaio u.s., i lavoratori hanno trovato i cancelli della sede produttiva chiusi e lo stabilimento svuotato dei macchinari e delle materie prime.

 

Considerato che

Negli anni l’azienda in questione ha avuto numerosi committenti per i quali ha prestato attraverso le proprie maestranze la propria opera, mentre negli ultimi anni i rapporti di lavoro si sono svolti in prevalente conto della CBM, nota azienda attiva nel settore delle macchine trattrici agricole.

In forza della crisi che coinvolge proprio questo settore, nell’ultimo anno era in atto una situazione di crisi aziendale molto importante già monitorata anche nelle sedi istituzionali (Prefettura).

I rapporti con la CBM sembra fossero piuttosto tesi dal momento che i lavoratori, dapprima hanno intrapreso una causa, contro CBM, per esercizio non autorizzato di intermediazione di manodopera, in secondo luogo hanno intavolato una trattativa con la direzione aziendale per vedere riconosciuto il più vantaggioso, e rispettoso delle proprie mansioni lavorative, contratto di lavoro del settore metalmeccanico.

Però tra la fine del 2015 e l’inizio del corrente anno, la direzione della società cooperativa in parola ha deciso unilateralmente di chiudere ogni trattativa e di accelerare la liquidazione coatta della cooperativa, con la chiusura dei cancelli e lo stabilimento svuotato dei macchinari e delle materie prime, anche se sembra che, proprio per fronteggiare la grave crisi, l’azienda ed i lavoratori avessero una trattativa in corso per individuare possibili soluzioni, tra le quali la mobilità e la auspicata ricollocazione dei dipendenti presso un’altra società legata alla CBM.

 

Tutto ciò premesso e considerato

Interroga la giunta per sapere

 

  • Se sia a conoscenza delle vicende che coinvolgono “La Carpigiana Service”.
  • Quali azioni intende intraprendere per favorire l’individuazione di soluzioni per il futuro dei lavoratori della Cooperativa “La Carpigiana Service”.

 

Enrico Campedelli

Luciana Serri

Luca Sabattini

Giuseppe Boschini