Menù di navigazione

 

 

N. 218

 

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 

_____________

 

(X Legislatura)

Verbale della seduta del 17 dicembre 2018 (pomeridiana)

 

_____________

 

Presidenza del vicepresidente Rainieri


 

 

La seduta ha inizio alle ore 14,36.

 

È computato come presente ai soli fini del numero legale, ai sensi dell'art. 65, comma 2 del Regolamento interno, il Presidente della Giunta Bonaccini, assente per motivi istituzionali.

 

Hanno comunicato di non poter partecipare i consiglieri Facci e Mumolo e gli assessori Bianchi, Donini, Gualmini e Venturi.

 

E’ svolta la seguente interpellanza:

 

7416 -Interpellanza circa l’adozione di ulteriori misure per il miglioramento della qualità dell’aria e nuove disposizioni temporanee di ulteriori deroghe inerenti la circolazione dei veicoli euro 3.

A firma del Consigliere: Pompignoli

 

Si prosegue ora con i seguenti argomenti:

7184 -Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivarsi presso l'Ufficio scolastico regionale, al fine di rendere obbligatori i controlli preventivi sui mezzi impiegati nelle gite scolastiche per garantire la sicurezza stradale e degli studenti. (20 09 18)

A firma dei Consiglieri: Torri, Taruffi, Prodi

 

In discussione generale parlano i consiglieri Torri, Piccinini e F. Marchetti.

Risultano tre proposte di emendamento a firma della consigliera Piccinini.

In dichiarazione di voto congiunta intervengono i consiglieri Torri, Piccinini e F. Marchetti.

Previo assenso al voto da parte del consigliere Torri, l’Assemblea:

- Respinge una proposta di emendamento;

- Approva due emendamenti e l’oggetto n. 7184.

7549 -Risoluzione per impegnare la Giunta a prendere in esame fin da subito l'adozione di strumenti, analoghi a quelli utilizzati anche in altre realtà regionali, diretti ad agevolare la partecipazione delle imprese emiliano-romagnole, in particolare quelle di più ridotta dimensione e di quelle artigiane, anche a manifestazioni fieristiche ed esposizioni di carattere nazionale o internazionale sul territorio italiano. (22 11 18)

A firma dei Consiglieri: Bertani, Piccinini, Sensoli

 

Per dibattito generale hanno la parola i consiglieri Bertani, Sabattini, Rancan, di nuovo Bertani, di nuovo Sabattini.

 

Per dichiarazione di voto intervengono i consiglieri Bertani e Tagliaferri.

L’Assemblea respinge.

6654 -Risoluzione per invitare la Giunta ad aprire un confronto con le Università Regionali e l'Ufficio Scolastico Regionale affinché, all'interno dei loro Corsi di laurea si progettino e si realizzino percorsi formativi dedicati all'apicoltura, a sensibilizzare le istituzioni e gli apicoltori avviati al percorso di formazione specialistica in materia di tutela e salvaguardia dell'ape italiana, a sostenere l'attivazione di progetti e iniziative per l'acquisizione e la divulgazione delle conoscenze sulla razionalizzazione e sull'aumento dell'efficienza del servizio di impollinazione, tutelando inoltre il miele comunitario contro le frodi. (13 06 18)

A firma dei Consiglieri: Serri, Caliandro, Lori, Bessi, Marchetti Francesca, Torri, Taruffi, Calvano, Poli, Zappaterra, Campedelli, Prodi, Rontini, Tarasconi, Bagnari, Cardinali, Zoffoli, Rossi

A questo documento la Presidenza abbina il seguente che tratta identico argomento:

7670 -Risoluzione per impegnare la Giunta a vietare durante la fioritura qualsiasi trattamento con prodotti a base di glifosato al fine di salvaguardare le api, nonché a prevedere, nei futuri bandi regionali volti allo sviluppo o alla tutela dell’apicoltura, un contributo economico assegnato in misura maggiore ai produttori che usano metodologie biologiche e una premialità per le aziende che scelgono di convertirsi al biologico. (17 12 18)

A firma della consigliera Piccinini

 

La consigliera Serri ritira il documento, n. 6654. La consigliera Piccinini ritira il proprio documento n. 7670.

 

Si prosegue, quindi, con il seguente oggetto:

 

7265 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi in tutte le sedi istituzionali al fine di chiedere al Parlamento una ferma opposizione alle norme del D.L. n. 113, firmato dal Presidente della Repubblica in data 4/10/2018 e contenente disposizioni riguardanti la protezione internazionale, l’immigrazione e la sicurezza pubblica, laddove modificano peggiorativamente lo status di migrante e richiedente asilo, o di cittadino italiano non per nascita, in difesa dei diritti costituzionali e della dignità dell'essere umano, opponendosi inoltre agli altri aspetti critici laddove comportino una riduzione delle libertà individuali e sociali, oltre che una perdita di benefici della collettività, e a rimettere al centro la concertazione con gli enti locali nelle politiche di accoglienza. (08 10 18)

A firma dei Consiglieri: Prodi, Taruffi, Torri, Alleva

 

In dibattito generale parlano i consiglieri Prodi, Tagliaferri, Galli, Boschini, di nuovo Galli, di nuovo Boschini, Taruffi, Prodi, Rancan, Taruffi (per fatto personale), di nuovo Prodi e Torri.

 

Risultano due proposte di emendamento a firma dei consiglieri Prodi, Taruffi e Torri.

 

Per dichiarazioni di voto congiunte intervengono i consiglieri Caliandro, Taruffi e Galli

 

Per fatto personale ha la parola la consigliera Prodi (che chiede la votazione con il dispositivo elettronico).

 

Indi, previe separate votazioni attraverso dispositivo elettronico, l’Assemblea approva entrambi gli emendamenti e l’oggetto:

7172 -Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a presentare la proposta di deliberazione, di cui all’art. 16 bis, comma 2, della lr 32/1988, in materia di acque minerali naturali e di sorgente (19 09 18)

A firma del Consigliere: Sassi

 

In discussione generale hanno la parola i consiglieri Sassi, Cardinali, Bertani, di nuovo Sassi, di nuovo Cardinali, di nuovo Bertani.

 

L’Assemblea respinge.

7242 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi tempestivamente per inserire nei futuri bandi di accesso alle scuole di specializzazione talune restrizioni, come ad esempio l’obbligo di residenza per uno specifico arco temporale e/o l’obbligo di esercitazione della professione medica all’interno della regione successivamente al conseguimento della seconda laurea, come già sancito da molte altre Regioni italiane, allo scopo di favorire l’inserimento lavorativo dei propri cittadini e/o il mantenimento dei medici specialisti all’interno del territorio regionale. (02 10 18)

A firma dei Consiglieri: Rancan, Fabbri, Rainieri, Delmonte, Bargi, Marchetti Daniele, Pettazzoni, Liverani, Pompignoli

 

7084 -Risoluzione per impegnare la Giunta, in vista della programmazione regionale 2018/19, a valutare, anche all'interno dei Comitato regionale di Indirizzo e dell'Osservatorio regionale per la formazione medico specialistica, l'inserimento di requisiti ulteriori che, in linea con le altre regioni, garantiscano attraverso una congrua permanenza del medico sul territorio un ritorno delle risorse economiche investite dalla comunità, attraverso l'esercizio della professione a vantaggio di questa. (06 09 18)

A firma dei Consiglieri: Tarasconi, Calvano, Zappaterra, Paruolo, Caliandro, Zoffoli, Sabattini, Boschini, Cardinali, Rontini, Campedelli, Soncini, Mumolo, Montalti, Lori, Bagnari

 

7440 -Risoluzione per impegnare la Giunta a valorizzare, nei concorsi per le professioni mediche delle AUSL, l’obbligo di permanenza nella sede di prima assegnazione per un arco di tempo consono con le esigenze organizzative dell’AUSL lasciando comunque discrezionalità nell’applicazione di tale vincolo. (06 11 18)

A firma della Consigliera: Sensoli

 

Preliminarmente il consigliere Rancan propone un rinvio dell’argomento ai fini della predisposizione di un documento condiviso.

 

Si procede, quindi, con l’oggetto:

 

6536 -Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a sostenere i Comuni nelle operazioni connesse all'iscrizione all'anagrafe di bambini e bambine di coppie di madri o di padri, al fine, anche, di assicurare pari tutele e dignità ai figli di coppie omogenitoriali; e per chiedere al Parlamento di prendere in esame l'approvazione di una legge che, colmando un vuoto normativo, garantisca in modo inequivocabile i diritti di bambini e bambine di coppie di madri e di padri. (17 05 18)

A firma della Consigliera: Piccinini

Per dibattito generale parlano i consiglieri Piccinini e Tagliaferri.

 

Per dichiarazione di voto intervengono i consiglieri Caliandro, Pompignoli, Taruffi e Piccinini.

 

L’Assemblea respinge.

 

6807 -Risoluzione per impegnare la Giunta e l'Assemblea legislativa a proseguire e implementare l'impegno nella diffusione della cultura legalitaria e nel sostegno a progetti di cittadinanza attiva, in collaborazione con le scuole e le istituzioni del territorio; per sollecitare il Governo a sostenere azioni in tali ambiti. (10 07 18)

A firma dei Consiglieri: Rontini, Tarasconi, Paruolo, Campedelli, Molinari, Soncini, Boschini, Iotti, Mori, Caliandro, Taruffi, Torri, Prodi, Marchetti Francesca, Zoffoli, Sabattini, Montalti, Bessi, Mumolo, Zappaterra, Rossi, Pruccoli, Saliera, Bagnari, Calvano

 

A questo documento la Presidenza abbina il seguente che tratta identico argomento:

7669 -Risoluzione per impegnare la Giunta a rafforzare il proprio impegno nel campo dell’educazione ambientale e a promuovere approfondimenti con i Ministeri firmatari dell’accordo in materia, al fine di rafforzare le attività realizzabili nelle scuole del nostro territorio. (17 12 18)

A firma della Consigliera Piccinini

 

In discussione generale congiunta prendono la parola i consiglieri Rontini, Pompignoli, Piccinini, nuovamente Rontini, Tagliaferri, Torri, Bertani, nuovamente Pompignoli, Paruolo.

 

Sono pervenute tre proposte di emendamento, che insistono sul documento n. 6807, e precisamente:

 

-          due proposte di emendamento a firma della consigliera Piccinini,

-          una proposta di subemendamento a firma della consigliera Rontini.

 

Previo assenso al voto degli emendamenti da parte della consigliera Rontini, l’Assemblea, con separate votazioni:

 

-          respinge una proposta di emendamento della consigliera Piccinini,

- approva il subemendamento a firma della consigliera Rontini, (resta preclusa una proposta di emendamento a firma della consigliera Piccinini),

- con votazione palese attraverso l’uso del dispositivo elettronico, come da richiesta della consigliera Rontini, approva l’oggetto n. 6807 e respinge l’oggetto n. 7669.

Indi, il Presidente toglie la seduta che, pertanto, ha termine alle ore 18,20.

 

______________

 

 

Approvato nella seduta antimeridiana del 29 gennaio 2019.

 

Il funzionario estensore: Giuseppina Rositano

 

 

Il Consigliere Segretario

Il Presidente dell’Assemblea