Menù di navigazione

 

 

N. 266

 

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 

_____________

 

(X Legislatura)

Verbale della seduta del 15 ottobre 2019 (antimeridiana)

 

_____________

 

Presidenza della vicepresidente Soncini

 


 

 

La seduta ha inizio alle ore 09,49 con l’approvazione dei processi verbali delle sedute antimeridiana e pomeridiana del 1° ottobre 2019 (verbali nn. 264 e 265).

 

Hanno comunicato di non poter partecipare i consiglieri Bargi, Calvano e Mori e gli assessori Bianchi, Costi e Mezzetti.

 

La Presidente comunica all’Assemblea le informazioni relative all’art. 68 del Regolamento interno. Indi, verificata l’esigua presenza di consiglieri e assessori in Aula, aggiorna la seduta.

 

La seduta, sospesa alle ore 9,50, è ripresa alle ore 9,55.

 

Sono svolte le seguenti interrogazioni a risposta immediata:

 

8967 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa la situazione riguardante la cessione dell'azienda Cogne di Imola e la tutela dei relativi lavoratori.

A firma dei Consiglieri: Poli, Marchetti Francesca

 

8974 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa il ripristino della salubrità delle acque della Valle della Canna a seguito dell’eccezionale moria di anatidi, causata probabilmente dall’avvelenamento delle acque da botulino.

A firma dei Consiglieri: Liverani, Pompignoli

 

8975 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa la frana sulla strada statale n. 64 Porrettana tra Pavana e Ponte della Venturina, in provincia di Pistoia, in prossimità del confine regionale.

A firma del Consigliere: Taruffi

 

8972 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa le azioni da porre in essere per recuperare settanta posti letto presso l'Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola, al fine di tutelare la qualità del servizio sanitario reso alla cittadinanza.

A firma del Consigliere: Galli

 

8976 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa le azioni da attuare per contrastare la grave situazione in cui si trovano i siti Punte Alberete e Valle Mandriole, in cui si è verificata una moria generalizzata di tutta l'avifauna.

A firma del Consigliere: Bertani

 

8977 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa questioni riguardanti la professione medica, con particolare riferimento ad aspetti burocratici connessi a tale attività.

A firma dei Consiglieri: Facci, Callori, Tagliaferri

 

Si prosegue, ora, con il seguente oggetto:

 

8936 -Proposta recante: "Bilancio di previsione finanziario dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per gli anni 2020-2021-2022". (Delibera dell'Ufficio di Presidenza n. 60 del 03 10 19)

 

Preliminarmente, sull’argomento svolge la relazione il consigliere Pruccoli.

 

Per dibattito generale prendono la parola i consiglieri Torri e Bertani.

 

Risulta un ordine del giorno relativo all’argomento in esame a firma dei consiglieri Bertani, Taruffi e Pruccoli, n. 8936/1.

 

Indi, il consigliere Rancan propone una breve sospensione dei lavori al fine di valutare l’ordine del giorno appena distribuito.

 

La Presidente accoglie la proposta e sospende la seduta alle ore 11,27. La seduta riprende alle ore 11,45.

 

E l’Assemblea, previe separate votazioni, approva l’ordine del giorno e dipoi l’oggetto n.8936.

 

8790 -Risoluzione per impegnare la Giunta a costituirsi fin da subito parte offesa nel procedimento penale di cui all’inchiesta giudiziaria denominata “Angeli e demoni”, in corso avanti il Tribunale di Reggio Emilia, ed assumere pertanto un ruolo attivo fin da questa prima fase di indagini preliminari senza attendere il rinvio a giudizio di persone sottoposte a indagine. (19 08 19)

A firma dei Consiglieri: Facci, Callori, Tagliaferri

 

Preliminarmente il consigliere Facci avanza proposta di un rinvio “tecnico” dell’oggetto.

 

Così è; si procede, pertanto con l’oggetto seguente:

 

8822 -Risoluzione per impegnare la Giunta a rafforzare, alla luce di quanto emerso dall'inchiesta "Angeli e Demoni", il lavoro di prevenzione e sostegno alle situazioni di fragilità delle famiglie con l'attivazione di servizi competenti; ad assicurare risorse finanziarie e di personale al fine di garantire la presenza di un adeguato numero di professionisti a cui assicurare formazione continua, specializzazione e supervisione professionale; ad avviare un'attività d'informazione pubblica su principi, obiettivi, strumenti e attività posti in essere a favore delle famiglie e dei minori; a rendere omogenei su tutto il territorio regionale i servizi dedicati agli affidi dei minori, dotandoli di personale con contratti a tempo indeterminato. (04 09 19)

A firma del Consigliere: Sassi

 

La consigliera Prodi avanza proposta di rinvio “tecnico” per l’oggetto.

 

Così è. Si prosegue con il seguente argomento:

 

7561 -Risoluzione per impegnare la Giunta a sostenere, in tutte le sedi, l’introduzione dell’aliquota Iva agevolata del 4 per cento per i pannolini per bambini e per i prodotti per l’igiene intima femminile, compatibilmente con la normativa europea. (23 11 18)

A firma dei Consiglieri: Rossi, Marchetti Francesca, Bessi, Caliandro, Taruffi, Campedelli, Zappaterra, Ravaioli, Torri, Prodi, Bagnari, Zoffoli, Mori, Calvano, Montalti, Rontini, Sabattini

 

Per discussione generale parla la consigliera Rossi.

 

Frattanto, la consigliera Sensoli propone una breve sospensione dei lavori per redigere proposte di modifica.

 

La Presidente acconsente e sospende i lavori alle ore 11,57.

 

La seduta riprende alle ore 12,11 e prosegue la discussione generale; parlano, ora, i consiglieri Tagliaferri, Sensoli e Piccinini.

 

Risultano due proposte di emendamento e precisamente:

 

-una a firma Sensoli, Piccinini, Rossi e Prodi,

-una a firma Piccinini, Sensoli, Rossi e Prodi.

 

Interviene il consigliere Delmonte per richiedere chiarimenti su una proposta di emendamento. Risponde in merito la Presidente.

 

Con separate votazioni, l’Assemblea approva entrambi gli emendamenti e il documento n. 7561.

 

8504 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi tempestivamente per implementare in tutte le strutture ospedaliere della Regione il software informatico, con adattamenti e aggiunte che si rendessero necessarie, già attivato nell’ospedale di Piacenza, per l’accreditamento di aziende e operatori responsabili dei servizi di assistenza non sanitaria negli ospedali. (19 06 19)

A firma dei Consiglieri: Rancan, Rainieri, Delmonte, Bargi, Marchetti Daniele, Pettazzoni, Liverani, Pompignoli

 

In dibattito generale hanno la parola i consiglieri Rancan e Zoffoli.

 

Sono pervenute tre proposte di emendamento a firma dei consiglieri Zoffoli, Cardinali, Rancan e Caliandro.

 

Previe separate votazioni, l’Assemblea approva tutti gli emendamenti e, dipoi, con voto per dispositivo elettronico (come da richiesta del consigliere Rancan), approva l’oggetto.

 

8589 -Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire nell’azione di contrasto alla produzione di stoviglie “usa e getta” sia nelle mense scolastiche, sia nelle mense e servizi pasto delle Aziende sanitarie e ospedaliere, nonché nell’ambito delle sagre o feste di diverse tipologie che si svolgono ogni anno su tutto il territorio regionale. (03 07 19)

A firma del Consigliere: Bertani

 

Per dibattito generale parlano i consiglieri Bertani, Montalti, Callori.

 

Risulta una proposta di emendamento a firma della consigliera Montalti.

 

Per dichiarazioni di voto congiunte, interviene il consigliere Bertani.

 

Con separate votazioni, l’Assemblea approva l’emendamento e l’oggetto.

 

Infine, la Presidente, aggiorna i lavori al pomeriggio e toglie la seduta.

 

La seduta ha termine alle ore 12,56.

 

 

______________

 

 

Approvato nella seduta antimeridiana del 29 ottobre 2019.

 

Verbalizzante: la funzionaria Giuseppina Rositano

 

 

 

 

Il Consigliere Segretario

Il Presidente dell’Assemblea