Menù di navigazione
Legislatura XI - Atto di indirizzo politico approvato ogg. n. 727 -
Approvato in data: 27/05/2020

Testo:

 

ORDINE DEL GIORNO

 

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

 

Premesso che

 

l'oggetto assembleare 306, Progetto di legge recante "Misure urgenti per la ripresa dell'attività economica e sociale a seguito dell'emergenza COVID-19", prevede:

-     misure a favore della liquidità:

-     delle PMI del commercio, dei servizi, della somministrazione e del turismo, mediante le risorse dei Consorzi Fidi per il rilascio di garanzie e per la concessione di contributi in conto interesse attualizzati relativi a finanziamenti destinati all'approvvigionamento delle scorte e al reintegro del capitale circolante;

-     delle imprese cooperative estendendo il fondo Foncooper anche al rilascio di finanziamenti e garanzie per il reintegro del capitale circolante alle imprese cooperative di tutte le dimensioni;

-     dei soggetti del Terzo Settore mediante l'assegnazione ai Consorzi Fidi di risorse destinate ad erogare contributi per l'abbattimento dei costi di accesso al credito ed alla garanzia relativi a finanziamenti di breve-medio periodo per il superamento delle difficoltà derivanti dall'emergenza richiamata;

-     contributi a fondo perduto alle imprese turistiche per progetti di riqualificazione ed adeguamento delle strutture e di innovazione e potenziamento dei servizi;

 

per le misure richiamate la Giunta stabilisce criteri e modalità di applicazione nel rispetto della normativa europea sugli aiuti di Stato.

 

Ritenuto necessario

 

operare affinché la ripresa post-emergenziale sia connotata da un costante e necessario orientamento delle politiche regionali verso strategie di sostenibilità ambientale.

 

Impegna la Giunta regionale

 

a prevedere, nella definizione dei criteri e nelle modalità applicative del progetto di legge citato in premessa, relativi ai contributi a fondo perduto alle imprese turistiche e ove possibile per le misure a favore della liquidità, condizioni di priorità e premialità che valorizzino gli obiettivi di sostenibilità ambientale ed energetica.

 

Approvato a maggioranza dei presenti nella seduta antimeridiana del 27 maggio 2020