Espandi Indice
Legislatura XI - Atto ispettivo ogg. n. 5878
Oggetto:
Testo presentato:
5878 - Interrogazione a risposta orale in commissione relativa ai problemi segnalati da utenti TPER della provincia di Bologna nell'ottenere l'abbonamento gratuito per il trasporto pubblico nel percorso casa-scuola. A firma della Consigliera: Castaldini

Testo:

INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE IN COMMISSIONE

 

Oggetto: Impossibilità di ottenere abbonamenti fisici gratuiti per gli studenti aventi diritto aderenti al progetto “Salta-su”

 

Il sottoscritto Consigliere

 

visto che:

        la Regione Emilia-Romagna, con delibera di giunta regionale 1088 del 27/06/2022, ha confermato anche per l’anno scolastico 2022-2023 l’iniziativa di gratuità del trasporto pubblico per il percorso casa-scuola per tutti gli studenti delle scuole elementari, medie, superiori e istituti di formazione professionale, annuale e valido dal 1° settembre 2022 al 31 agosto 2023;

        nel portale salta-su.it gli utenti con i requisiti possono richiedere l’emissione del titolo di viaggio gratuito;

        il titolare della prenotazione può scegliere se ricevere l’abbonamento digitale nel proprio smartphone attraverso l’installazione dell’app “Roger” o se farsi spedire l’abbonamento su tessera fisica “Mi Muovo”;

        al termine della procedura di richiesta nel portale salta-su.it, nel caso venga scelta l’emissione del titolo di viaggio fisico, viene rilasciato un documento PDF che sostituisce l’abbonamento fino al ricevimento presso il proprio domicilio, e comunque non oltre il 31 ottobre 2022;

 

rilevato che:

        ad oggi sono giunte, al sottoscritto consigliere, numerose segnalazioni di famiglie residenti nella Provincia di Bologna, i cui figli, aventi diritto all’abbonamento e a seguito di corretta richiesta attraverso il portale salta-su.it, non hanno ricevuto la tessera “Mi Muovo” con l’abbonamento attivo;

        dalle segnalazioni ricevute i casi non sarebbero isolati, ma riguarderebbero, per quanto di conoscenza dei segnalanti, l’intera classe scolastica;

        il numero verde regionale Salta-sù 800 388 988 rimanda il problema a Tper;

        il call center Tper, contattato per risolvere il problema, risponde che in caso di mancato recapito è obbligatorio presentarsi personalmente alla biglietteria Tper sita in via Marconi, 4 o in Piazza XX Settembre per formalizzare la richiesta di duplicato;

        questo aggravio di operatività per le biglietterie Tper, oltre al normale rilascio di titoli di viaggio, sta provocando lunghe code che superano le 100 persone e che fanno desistere i cittadini dalla riscossione degli abbonamenti gratuiti;

 

constatato che:

        alle famiglie che decidono di non dotare i loro figli di smart-phone, o che non sono nelle possibilità economiche di poterne acquistare uno che supporti l’app Roger, devono essere date le stesse opportunità di accesso ai servizi, e non devono essere messe in atto politiche discriminatorie economiche o educative;

        molti studenti, a partire dal 1° novembre, alla scadenza del titolo di viaggio temporaneo, saranno multabili se la situazione non viene sanata immediatamente;

 

chiede alla Giunta di sapere:

 

        se è a conoscenza dei problemi che le famiglie di Bologna, utenti TPER, stanno riscontrando per entrare nella disponibilità dell’abbonamento gratuito per il trasporto pubblico nel percorso casa-scuola;

        che azioni intende intraprendere per garantire l’accesso al trasporto scolastico gratuito a tutti gli studenti che, come da delibera, ne hanno diritto;

        se la Regione Emilia-Romagna abbia un meccanismo di verifica per non pagare alle aziende di trasporto abbonamenti richiesti ma non erogati agli aventi diritto.

 

Espandi Indice