Menù di navigazione
Legislatura X- Atto di indirizzo politico ogg. n. 1229
Oggetto:
Testo presentato: Documento protocollato
Risoluzione per sostenere l'iniziativa a tutela dei lavoratori intrapresa dalla FIOM comprendente un referendum abrogativo di alcuni aspetti contenuti nel JOBS ACT per impedire il demansionamento e il controllo a distanza dei lavoratori e affinché venga reinserito il diritto di reintegro in caso di licenziamento ingiustificato. (08 09 15). A firma dei Consiglieri: Alleva, Taruffi, Torri

Testo:

RISOLUZIONE

 

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

 

Premesso che

 

  • La FIOM di Modena ha promosso un’iniziativa di contrasto al JOBS ACT, inviando una lettera ufficiale alle aziende metalmeccaniche e alle associazioni datoriali del territorio  in cui si chiede di mantenere intatti i diritti dei lavoratori cancellati dal JOBS ACT e dunque di applicare il reintegro nel caso in cui il licenziamento sia risultato illegittimo e di rispettare nella loro formulazione originaria l’articolo 13 e l’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori in tema di demansionamento e di controllo a distanza
  • La FIOM di Modena invita le aziende a ricercare in maniera condivisa soluzioni efficaci per accrescere la competitività delle imprese senza prevaricare i diritti e le tutele dei lavoratori.

 

Preso atto che

 

  • La ripresa economica ed il superamento della grave crisi non si ottiene attraverso la compressione dei diritti e l’umiliazione della dignità dei lavoratori.
  • La FIOM estenderà questa iniziativa a tutta la regione, preannunciando azioni sindacali e legali, in caso di rifiuto da parte delle aziende.

 

Ricordato che

 

  • La nostra regione è sempre stata all’avanguardia nella promozione della condizione dei lavoratori e della correttezza e fruttuosità delle relazioni sindacali

 

Sostiene

 

  • l’iniziativa a tutela dei lavoratori, intrapresa dalla FIOM comprendente un referendum abrogativo degli aspetti deteriori contenuti nel JOBS ACT per impedire il demansionamento e il controllo a distanza dei lavoratori e restituire loro il diritto al reintegro in caso di licenziamento ingiustificato.

 

Bologna 08/09/2015

 

Pier Giovanni Alleva

Igor Taruffi

Yuri Torri