Menù di navigazione
N. 35
Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna
_________________________
(IX Legislatura)
Verbale della seduta del 4 maggio 2011 (antimeridiana)
_________________________
Presidenza del presidente Richetti
La seduta ha inizio alle ore 9,43 con l'ascolto dell'inno di Mameli.
Hanno comunicato di non poter partecipare gli assessori Lusenti e Melucci e la consigliera Montani.
Viene inoltre data comunicazione, a termini dell'art. 68 del Regolamento interno:
-della presentazione del seguente progetto di legge iscritto nell'ordine del giorno generale al numero d'oggetto 1348 (d'iniziativa della Giunta - Disciplina della partecipazione della Regione Emilia-Romagna ai fondi immobiliari chiusi per il sostegno all'edilizia residenziale sociale);
-della risoluzione proposta dai consiglieri Naldi e Meo per impegnare la Giunta regionale ad esprimere parere negativo nei confronti di tutte le richieste di ricerca e coltivazione di giacimenti di idrocarburi che prevedano l'uso di tecniche non convenzionali, quali l'utilizzo di esplosivi o l'iniezione di sostanze nel sottosuolo, o in aree colpite da subsidenza o dissesto idrogeologico - n. 1344;
-della risoluzione proposta dal consigliere Favia per invitare il Governo, il Parlamento e impegnare la Giunta regionale a porre in essere azioni e adottare provvedimenti in materia di riduzione del rischio sismico - n. 1352;
-della risoluzione proposta dalla consigliera Barbati per impegnare la Giunta regionale a porre in essere azioni volte a prevenire e contrastare l'esercizio e l'insediamento nel territorio regionale del fenomeno criminoso del gioco d'azzardo - n. 1353;
-dell'interpellanza presentata dal consigliere Filippi (n. 1350 dell’odg generale);
-di interrogazioni presentate dal consigliere Alberto Vecchi (di cui ai nn. 1338-1343-1346 dell'odg generale), dal consigliere Mumolo (n. 1341), dal consigliere Cavalli (nn. 1342-1345-1349), dai consiglieri Costi, Luciano Vecchi, Monari, Marani e Bonaccini (n. 1347), dal consigliere Manfredini (n. 1351);
-delle risposte scritte ad interrogazioni del consigliere Corradi (n. 1031 dell’odg generale), del consigliere Cavalli (nn. 1037-1148-1171-1190-1214), del consigliere Filippi (n. 1052), del consigliere Villani (nn. 1053-1121-1140), del consigliere Bazzoni (nn. 1056-1085), del consigliere Mandini (n. 1058), del consigliere Manfredini (nn. 1067-1134-1208-1246), del consigliere Alberto Vecchi (nn. 1091-1129-1145-1172), del consigliere Pollastri (nn. 1094-1123-1137), del consigliere Defranceschi (n. 1104), dei consiglieri Defranceschi e Favia (nn. 1113-1198), del consigliere Malaguti (nn. 1124-1185), del consigliere Leoni (nn. 1125-1135-1152-1179-1194-1216-1249), della consigliera Meo (n. 1126), del consigliere Bignami (nn. 1136-1141-1201), del consigliere Lombardi (n. 1161), del consigliere Ferrari (n. 1177), del consigliere Bartolini (n. 1182), dei consiglieri Naldi, Meo, Sconciaforni e Donini (n. 1202), della consigliera Donini (n. 1228), della consigliera Noè (n. 1231), dei consiglieri Aimi e Bartolini (n. 1252);
Indi, si procede con i seguenti argomenti:
1339 -Comunicazione in ordine alla presa d'atto della sentenza della Corte d'Appello di Bologna prima sezione civile n. 483 del 15 aprile 2011 notificata alla Presidenza dell'Assemblea Legislativa il 27 aprile 2011.
Il Presidente dà lettura del dispositivo della sentenza del Tribunale di Bologna, Sezione I civile, confermata dalla sentenza della Corte di appello, e proclama eletto consigliere regionale dell'Emilia-Romagna, in sostituzione della signora Daniela Montani, il signor Marco Barbieri.
Sull'ordine dei lavori intervengono i consiglieri Favia e Pollastri.
Si torna dalla seduta pomeridiana del 27 aprile 2011 alla discussione generale congiunta sui seguenti documenti:
1117 -Progetto di legge d'iniziativa della Giunta: "Misure per l'attuazione coordinata delle politiche regionali a favore della prevenzione del crimine organizzato e mafioso, nonchè per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile" (delibera di Giunta n. 259 del 28 02 11).
1078 -Progetto di legge d'iniziativa dei consiglieri Favia e Defranceschi "Norme per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni mafiosi, criminali, illegali e per la promozione dell'educazione alla legalità" (18 02 11).
Intervengono in discussione generale i consiglieri Naldi, Manfredini e Mori.
Replica del relatore Mumolo.
Conclusioni della vicepresidente Saliera.
Risultano le seguenti 42 proposte di emendamento:
-n. 3 presentate dai consiglieri Manfredini, Corradi, Cavalli e Bernardini;
-n. 24 a firma dei consiglieri Barbati e Mandini;
-n. 1 a firma della vicepresidente Saliera;
-n. 12 presentati dal consigliere Favia;
-n. 2 a firma del consigliere Mumolo.
Previe separate votazioni nel corso delle quali hanno la parola i consiglieri Manfredini, Favia, Defranceschi, Donini, Monari, Mumolo, Corradi e Naldi e nuovamente Defranceschi per fatto personale, l'Assemblea:
-respinge:
*i tre emendamenti a firma dei consiglieri Manfredini, Corradi, Cavalli e Bernardini,
*i dodici emendamenti presentati dal consigliere Favia;
-approva:
*l'emendamento della vicepresidente Saliera,
*i due emendamenti del consigliere Mumolo.
Vengono ritirati i 24 emendamenti a firma dei consiglieri Barbati e Mandini.
Sono approvati gli articoli dall'1 al 18.
In dichiarazione di voto sul progetto di legge intervengono i consiglieri Lombardi, Corradi, Favia, Bonaccini, Noè, Barbati, Manfredini, Donini, Defranceschi e Naldi.
Con votazione palese per dispositivo elettronico, l'Assemblea approva l'intero progetto di legge.
Il consigliere Barbieri interviene per esprimere il proprio voto.
Il Presidente aggiorna i lavori alla seduta pomeridiana.
La seduta ha termine alle ore 12,54.
_______________
Approvato nella seduta antimeridiana dell'8 giugno 2011
Il funzionario estensore: Chiara Caciagli
La Responsabile del Servizio ad interim
(Anna Voltan)
Il Consigliere-Segretario
Il Presidente dell'Assemblea