Menù di navigazione

 

 

N. 205

 

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 

_____________

 

(X Legislatura)

Verbale della seduta del 16 ottobre 2018 (antimeridiana)

 

_____________

 

Presidenza della presidente Saliera

 

 

 


 

 

La seduta ha inizio alle ore 9,49 con l’approvazione dei processi verbali delle sedute antimeridiana del 18 settembre 2018 (verbale n. 200), antimeridiana e pomeridiana del 25 settembre 2018 (verbali nn. 201 e 202), antimeridiana e pomeridiana del 26 settembre 2018 (verbali nn. 203 e 204).

 

È assente, ai sensi dell'articolo 65, comma 2, del Regolamento interno, il Presidente della Giunta Stefano Bonaccini.

 

Hanno comunicato di non poter partecipare i consiglieri Cardinali e Montalti e gli assessori Bianchi, Donini e Petitti.

 

La Presidente comunica all’Assemblea le informazioni relative all’articolo 68 del Regolamento interno.

 

Sono svolte le seguenti interrogazioni a risposta immediata:

 

7307 -Interrogazione di attualità a risposta immediata circa le procedure in capo a Ervet spa per la redazione di un master plan per la riqualificazione del comprensorio turistico del Corno alle Scale.

A firma del Consigliere: Taruffi

 

7310 -Interrogazione di attualità a risposta immediata circa il programma di investimenti per le stazioni sciistiche e in particolare per il progetto di collegamento tra il versante emiliano e quello toscano tramite le stazioni del Corno alle Scale e della Doganaccia.

A firma del Consigliere: Facci

 

7292 -Interrogazione di attualità a risposta immediata in Aula circa le azioni da porre in essere affinché il Governo riconosca al più presto la Sindrome fibromialgica quale malattia cronica ed invalidante, inserendola nei nuovi LEA.

A firma del Consigliere: Calvano

 

7306 -Interrogazione di attualità a risposta immediata circa i risultati del referendum svoltosi il 7 ottobre 2018 sulla fusione dei Comuni di Montecreto e Lama Mocogno.

A firma del Consigliere: Galli

 

7308 -Interrogazione di attualità a risposta immediata circa la nota del Ministero dello sviluppo economico con la quale si chiede la revoca dell'intesa regionale per i permessi di indagini geofisiche Bugia e Fantozza.

A firma della Consigliera: Piccinini

 

7309 -Interrogazione di attualità a risposta immediata circa le domande di rimborso per i danni provocati dall'alluvione il 12 dicembre 2017 ha colpito il comune di Brescello.

A firma della Consigliera: Mori

 

7311 -Interrogazione di attualità a risposta immediata circa lo stanziamento di risorse regionali per i danni causati ad abitazioni private dalle alluvioni del 2016 e 2017.

A firma dei Consiglieri: Rainieri, Delmonte

 

Indi, è trattato il seguente argomento:

 

Dissenso della Presidente del Gruppo assembleare Movimento 5 Stelle Silvia Piccinini, ai sensi dell’art. 18 comma 3 del Regolamento interno, in merito all’abbinamento delle risoluzioni al progetto di legge n. 6718.

 

Parla la consigliera Piccinini.

 

Contro il dissenso interviene il consigliere Caliandro.

 

L’Assemblea respinge il dissenso.

 

Si proseguono i lavori con la trattazione dei seguenti oggetti abbinati:

 

6718 -Progetto di legge d’iniziativa della Giunta recante: "Attuazione della sessione europea regionale 2018 - Abrogazioni e modifiche di leggi, regolamenti e singole disposizioni normative regionali". (Delibera di Giunta n. 969 del 25 06 18)

 

7083 -Risoluzione per impegnare la Giunta a modificare in via di urgenza, stante l'imminente termine del 1° ottobre 2018 per l'entrata in vigore, le disposizioni prescrittive introdotte dalla Delibera di Giunta n. 1412/2017, nel senso di escludere dal divieto i generatori di calore ed i camini aperti, privi della funzione primaria del riscaldamento dell'unità immobiliare nella quale sono collocati, e quindi che abbiano sostanzialmente un utilizzo saltuario e/o occasionale; ad eliminare la previsione dell'estensione del divieto di cui alla DGR 1412 / 2017 a tutto il territorio comunale, nel caso di mancata individuazione delle zone situate ad altezza inferiore a 300 metri s.l.m. da parte delle Amministrazioni locali interessate, prevedendo inoltre incentivi economici. (06 09 18)

A firma del Consigliere: Facci

 

7105 -Risoluzione per impegnare la Giunta a prevedere incentivi per l'adeguamento o la sostituzione dei generatori di calore a biomassa per uso domestico non conformi alle norme vigenti. (10 09 18)

A firma dei Consiglieri: Calvano, Montalti, Poli, Rontini, Caliandro, Marchetti Francesca, Cardinali, Serri, Bagnari, Campedelli, Sabattini, Zoffoli, Boschini, Tarasconi, Molinari, Rossi, Ravaioli

 

7212 -Risoluzione per impegnare la Giunta a escludere dall’applicazione dei divieti di cui alla DGR 1412/2017 tutti i Comuni classificati montani, a esentare dal divieto di utilizzo di biomassa legnosa i generatori di calore, i caminetti e i focolari aperti di tutti i Comuni della Regione “riservati” occasionalmente a uso “domestico-ricreativo”, nonché a concedere più tempo ai Comuni per adeguarsi alle direttive della Delibera di Giunta. (25 09 18)

A firma dei Consiglieri: Pompignoli, Fabbri, Bargi, Delmonte, Rainieri, Marchetti Daniele, Liverani, Pettazzoni, Rancan

 

7217 -Risoluzione per impegnare la Giunta ad aumentare la diffusione delle informazioni riguardo agli impatti, le buone pratiche e la regolamentazione degli impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico, a stanziare specifiche ed adeguate risorse regionali per la rottamazione dei generatori di calore domestici alimentati a biomassa, nonché a realizzare un catasto di tali generatori e a sollecitare i sindaci dei Comuni montani ad individuare le zone al di sotto della quota del 300 metri a cui si applica il divieto della DGR n. 1412/2017. (26 09 18)

A firma del Consigliere: Bertani

 

7283 -Risoluzione per impegnare la Giunta a rivedere i divieti del Piano Aria di cui alla Delibera di Giunta regionale n. 1412/2017 "Misure per il miglioramento della qualità dell'aria in attuazione del piano aria integrato regionale (PAIR 2020) e del nuovo accordo di bacino padano 2017" con particolare riferimento alla eliminazione del divieto di utilizzo di impianti a biomassa, stufe e camini già esistenti, nei territori ubicati al di sotto dei 300 metri di altitudine, prevedendo inoltre incentivi riguardanti i nuovi ed i vecchi impianti. (10 10 18)

A firma del Consigliere: Galli

 

 

Prima di dare la parola al relatore, la Presidente si rivolge alla consigliera Sensoli in relazione alla presenza del figlio minore in aula.

Svolge la relazione della commissione il consigliere Pruccoli.

 

Interviene il consigliere Bertani sull’ordine dei lavori.

 

In dibattito generale congiunto parlano i consiglieri Tagliaferri, Bertani, Mori, Poli, Pompignoli, Fabbri, Calvano, Taruffi e Campedelli.

 

La Presidente aggiorna i lavori al pomeriggio e toglie la seduta che, quindi, ha termine alle ore 13,01.

 

______________

 

Approvato nella seduta antimeridiana del 6 novembre 2018.

 

Il funzionario estensore: Patrizia Magarò

 

 

 

 

Il Consigliere Segretario

Il Presidente dell’Assemblea